No Kapote Only per Charles Albert: il secondo 9a boulder al mondo!!!

Lo scalzo Mowgli propone il 9a per l’ultima mostruosità che ha liberato a Bleau.

18 gennaio 2019

Dal suo sito web, la rivista Grimper annuncia che Charles Albert ha liberato a Fontainebleau il secondo 9a di boulder del mondo, come sempre a piedi nudi…

 

Una notizia straordinaria che è un fulmine a ciel sereno! Il secondo 9A boulder mondiale!

Non è molto ciò che sappiamo di No Kapote Only, l’ultima linea che Charles Albert ha liberato a Bleau e per la quale ha proposto questo grado, candidandosi quindi come il secondo boulder di tal grado al mondo dopo Burden of Dreams di Hukkataival.

Tutti i dettagli e un’intervista in esclusiva saranno riportati nel prossimo numero cartaceo della rivista francese Grimper.

Qualche dettaglio in più compare su fanatic-climbing.com.

No Kapote Only è una linea di una decina di movimenti che corre su un marcato strapiombo che si trova nel settore del Rocher Brûlé sul masso de La Roche à Claude. Questo masso ha generato molte polemiche e controversie in passato per come è stato valorizzato: nel 2011, gli apritori hanno infatti distrutto un antico rifugio in pietra del XIX secolo che si appoggiava alla roccia per potervi scalare. Inoltre, nel 2017, il masso è stato imbrattato con la vernice e alcune prese sono state martellate…

Charles Albert lo descrive in questo modo:

“No Kapote only parte seduto come l’8B della fessura a sinistra, con 3 movimenti in traverso che saranno attorno all’8a+, prima di due movimenti estremi per raggiungere i rovesci di partenza di “Gaia” 7C. Si tratta di tenere un’arcuata con la mano sinistra per andare a una mano destra buona, poi di fare un mano-piede e lanciare con la mano destra su un bidito arcuato, prima di incrociare da sotto sui rovesci di partenza di Gaia, ed uscire da questo. A parte i due movimenti estremi del passaggio, le altre prese sono state martellate ma questo non rovina l’arrampicata.”

Nel video sopra riportato possiamo vedere anche alcuni tentativi passati di Charles su questa linea (a 6 minuti e mezzo dall'inizio).

Dopo alcune first ascent di 8C, dopo “La révolutionnaire”“Hypothèse assis” proposti come 8C+, No Kapote only non poteva che essere lo step successivo per Albert.

Certo rimane sempre l’incognita legata al suo emblematico stile: infatti, Charles ha liberato tutte queste linee a piedi nudi e, data questa particolarità, tutti i blocchi estremi da lui aperti hanno un elevato livello di soggettività, sia nella scalata che nel grado proposto. Vedremo cosa diranno gli eventuali ripetitori...

Lascia poi un po’ d’amaro in bocca il fatto che il masso su cui ha aperto No Kapote Only sia il simbolo in negativo della degenerazione etica del boulder: prese martellate, roccia imbrattata e, soprattutto, rovine di importanza storico-culturale distrutte per avere un masso in più tra le migliaia e migliaia di Bleau.

Senza nulla togliere a Charles Albert, al suo livello e al suo carisma, questi grossi nei ci allontanano significativamente dalla purezza ed essenzialità di un Burden of Dreams…

 

In ogni caso, per saperne di più non ci resta che acquistare l’ultimo numero di Grimper, con un’intervista in esclusiva a Charles.

 

Albertaccia

 

Fonte: Grimper.com / fanatic-climbing.com

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875