Pioggia di 8C tra Bleau e Red Rocks

Le ultime dal boulder

16 febbraio 2021
La rossa arenaria del Nevada e quella di The Big Island ancora protagoniste

 

Sembra proprio che, dopo alcune settimane di calma, la tenenza sia esplosa all’ennesima potenza e le aree in cui l’atmosfera è più hot sono due, Red Rocks e il singolo masso su cui corre The Big Island, al settore Coquibus Rumont di Fontainebleau.

Iniziamo dal Nevada, dove l’11 febbraio si è assistito ad una rara tripletta in giornata su un blocco di 8C, in questo caso la celebre linea di The Nest. Anche questa linea fu una sorta di teamwork tra Daniel Woods e Jimmy Webb, con la first ascent a carico del primo nel dicembre 2013. Da allora The Nest è diventata una delle linee simbolo dell’area nell’immaginario dei climber, “scalzata” di recente solo da Sleepwalker. Dopo aver salito proprio quest’ultima qualche giorno fa e essersi aggiudicato così il secondo 8C+ in carriera, Matt Fultz è quindi passato a The Nest, che cade anch’esso sotto le sue dita e diventa così il suo 14-esimo 8C in carriera. Tuttavia, non è il solo! Come lui stesso dichiara su Instagram, nella stessa giornata altri due climber se ne sono aggiudicati la ripetizione: si tratta di John Brock e Andy Lamb, quest’ultimo al suo secondo blocco di questo grado, mentre per John presumibilmente si tratta del primo.

Da Red Rocks torniamo invece a Bleau, dove la linea del “classico” 8C di The Big Island è di nuovo sotto i riflettori. Eccone infatti l’ennesima ripetizione, ad opera questa volta di Killian Chabrier: il giovane ha iniziato a provarla nel 2019 e, movimento dopo movimento, ha migliorato sempre di più, fino alla ripetizione. Sulla sua pagina Instagram, il video della salita.

 

Fonte: Instagram / planetgrimpe

Kubo 740x195.gif

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875