Video: Justin Salas, non vedente, su un boulder di 8a in Oklahoma

Quando i limiti non esistono...

13 marzo 2019
Un’altra grande salita per Justin!

 

Justin Salas è un giovane climber di cui abbiamo già scritto l’anno scorso: a 13 anni, nel pieno sbocciare della vita, una malattia lo rende quasi completamente cieco. Ancora non arrampicava al tempo, ed è quando scopre l’arrampicata, senza mai aver visto effettivamente cosa sia una linea lungo la roccia, che trova la sua ragione di vita.

Dopo il suo primo boulder di 8a lo scorso anno, eccone un altro di cui qui possiamo vedere il video: siamo nell’area di Zen Pen, in Oklahoma, e la linea si chiama Texas hold'em.

 


In questi giorni stiamo assistendo ad una delicata battaglia per impedire la deturpazione della Val di Mello con la realizzazione di un nuovo percorso rivolto a disabili e di cui potete trovare molti contributi ed articoli sul nostro sito. Ai microfoni di Climbing Radio anche Eleonora Delnevo, che ha perso l’uso delle gambe a causa di un incidente in montagna, ha spiegato a fondo il significato personale di “limite”, nel contesto di quanto sta avvenendo in valle.

Quella di Justin è un ulteriore conferma di come i limiti siano soltanto dentro di noi e di come ciascuno, qualunque siano le proprie possibilità, possa trovare la forza e la motivazione per realizzare i propri sogni…senza che ci debba essere per forza una ruspa a spianargli la strada...

TAGS:
justin salas
740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875