Ignacio Mulero compie la prima ripetizione di The Meltdown, "placca" di 9a

La gemma di James McHaffie, sognata da Johnny Dawes, vede finalmente un'altra salita

04 giugno 2018
Sei anni dopo la prima salita, lo spagnolo Ignacio Mulero è riuscito a ripetere The Meltdown, via “di placca” di 9a a Tyll Mawr, Galles del nord.

Anno 2012. James McHaffie annuncia di aver salito The Meltdown, una terribile via piatta come una lavagna che aveva attirato ma anche respinto niente meno che Sir Johnny Dawes, uno che di muri bastardi ne ha saliti non pochi. Poi più nulla. Stranamente un muro inglese di spalmo gradato “quasi 9a” non ha attirato molti climbers, chissà perché… Il quasi è dato dal fatto che McHaffie all’epoca non si era moto sbilanciato sul grado ma ora pare trovi conferma grazie ad Ignacio Mulero che di recente ne ha fatto la prima ripetizione. Territorio Comanche, 8c+ a La Pedriza da lui liberata nel 2017, è stato il metro di paragone di Mulero almeno sulla carta ma per lui lo stile è troppo diverso per trovare confronti accettabili.

Certo per Ignacio è stata una grande sfida. Già solo per arrivare all’attacco devi calarti in doppia. Poi si parte su un bel 7c, poi c’è un riposo e quindi una sezione dove non c’è assolutamente nulla ad eccezione di movimenti “pazzi” da affrontare trattenendo il respiro. A accrescere il rispetto per questo scalatore è che oltre a questo bei tiri si dedica anche al boulder girando dalle parti dell'8c. Come dire che di piedi o di dita, non le cava proprio male.

news desnivel

740x195 climbingpro

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875