ALLENIAMOCI!!! Ep. 17 - l'importanza della preparazione con un compagno

Adam Ondra e Martin Stráník, sessione di boulder

24 giugno 2017

Un interessante ed insolito video ha come protagonisti Adam Ondra e Martin Stráník, scalatori della Repubblica Ceca che di certo, in particolare per Adam, si presentano da soli. Si potrebbe pensare che gli allenamenti per questi supercampioni siano intrisi di tabelle, tempi, serie e ripetizioni, secondo formule alchemiche strane e soprattutto segretissime. Di certo in parte in così ma, per esempio quando si allenano facendo bouldering, in realtà un'ottima preparazione è semplicemente scalare in compagnia, misurandosi con sequenze insolite e soprattutto osservando il compagno, nei suoi successi e fallimenti, per aprire la propria visuale su cosa è realmente possibile fare.

L'importanza dell'allenarsi con un socio è più che altro un aspetto mentale, un approccio che è possibile sviluppare meglio rispetto ad una sessione in solitaria.

“Ogni scalatore dovrebbe allenarsi facendo molto boulder” spiega Adam, “perché aiuta a sviluppare la forza e rende possibili i progetti (in falesia) più duri. E’ vero che è possibile allenarsi da solo e io mi alleno per l’80% del mio tempo in questa maniera ma fare boulder con un partner è la cosa più divertente e motivante. Questo perché ogni scalatore ha un suo stile ed un suo modo di tracciare.”

“E’ molto importante per me scalare insieme ad una persona come Adam” dice Martin, “perché è completamente diverso da me, incredibilmente tecnico e preciso mentre io sono più istintivo ma questo ci permette di lavorare in modo complementare. Questo è il problema di quando ci si allena da soli, sai cosa funziona per te e cosa non funziona e cosa ti piace fare. Alle volte entrano i movimenti e altre no ed in quel caso pensi che così non va bene. Quando invece arrampichi con un climber come Adam vedi che tutto diventa possibile e allora sviluppi un approccio differente, molto positivo, che ti consente di fare cose che non credevi possibili.”

“Avere un approccio positivo è molto importante” spiega Adam, “perché ti serve non solo quando ti alleni ma anche fuori, sui tuoi progetti. E’ credere che quello che stai facendo sia realmente possibile. La sessione di bouldering deve includere vari stili, varie inclinazioni, dai muri verticali a quelli molto strapiombanti, varie tipi di prese, tacche, tasche, prese grosse sulle quali creare migliaia di possibili sequenze.”

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875