Un incontenibile Dave McLeod è riuscito a risolvere Hunger, 9a

L’Highlander scozzese chiude i conti col suo vecchio progetto

06 novembre 2019
Dave McLeod ripete Hunger in Scozia, prestigioso 9a che ha visto solo tre salite in nove anni.

Uno stellare Dave McLeod è riuscito a ripete Hunger a the Anvil, Loch Goil, in Scozia, stampando un 9a che aveva solo altre due precedenti salite. Liberato nel 2010 da Malcom Smith infatti, aveva visto la sola ripetizione da parte del giovane e forte Will Bosi nel 2018, nulla né prima né dopo.

La linea, lunga circa 25 metri, segue un forte strapiombo a 60 gradi in maniera costante ed estenuante, con due blocchi di 8a nella parte iniziale e quella finale, ed è un vecchio progetto di Dave. Risalgono al 2007 infatti i primi tentativi di liberare la linea, quando la rottura di una presa in mezzo ha reso vani i tentativi, fino ad oggi.

L’estate del 2018 trascorsa a provare il tiro ed un allenamento specifico quest’anno, hanno reso possibile il felice epilogo che fa parte un progetto personale di McLeod che lo vede focalizzato su alcuni tiri lasciati incompiuti negli anni (vedi il video Hunger 9a: a fourteen year journey).

Questa prestazione sportiva di Dave si affianca alle altre che hanno caratterizzato un 2019 davvero felice per il forte climber scozzese tra le quali spiccano le prime salite di Mind Riot, E10 7a a Binnein Shuas, e The Golden Road, un E9 7a oltre ad una bella serie di blocchi fino all’8b+.

news ukclimbing.com

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875