A Rocklands, Giuliano Cameroni libera Legacy, il primo 9a dell'Africa

Tiro chiodato e salito anche da Fred Nicole poco dopo

16 settembre 2019
Giuliano Cameroni ha liberato Legacy, tiro a Rocklands che valuta essere un 9a e che era stato chiodato ma non salito dal leggendario Fred Nicole.

Prestazione anche con imbrago e corda per il fuoriclasse Giuliano Cameroni che a Rocklands ha liberato Legacy, corto ed intenso tiro boulderoso che valuta essere 9a. Se sarà confermato, Legacy potrebbe così porsi come la prima lunghezza di questa difficoltà in Africa, sita per altro nella mecca del boulder.
Ma questa lunghezza ha anche un chiodatore illustre, niente meno che Fred Nicole, che da qualche tempo la stava provando e che infatti due giorni dopo l'ha ripetuta. Complice un problema all’anca infatti, il gran maestro Fred non ha potuto ultimamente completare la sua opera e ha così lasciato spazio al giovane svizzero. “Quando Giuliano mi ha chiesto se poteva provare il tiro, sinceramente non sapevo cosa rispondere” ha scritto Nicole sul suo social. “Gli scalatori della mia generazione non salgono i progetti altrui se prima non lo hanno liberato loro ma al tempo stesso, non potevo dire di no ad una persona che conosco da quando è nato e che rispetto tantissimo per le sue prestazioni, quindi gli ho lasciato libera scelta, augurandogli buona fortuna.”

“Nicole è una persona molto umile” ha risposto Giuliano, “e prima della salita non mi aveva detto quanto era vicino a chiuderla. Sono felice per lui e poiché ha fatto molti più sforzi di me, mi pare giusto condividere dal mio punto di vista questa FA. Questo è il modo migliore di far progredire questo sport, lavorano come una squadra e non come rivali.”

news 8a.nu

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875