Iker Pou libera Artaburu, "la via più dura che abbia mai salito"

Il fortissimo spagnolo chiude a Margalef un progetto durato sei anni

19 dicembre 2018
Iker Pou ha liberato una nuova via a Margalef estremamente dura ma per la sua nuova Artaburu non si sbilancia sul grado.

“Mi è costata tanto, tantissimo, più di ogni altro 9a+ salito finora”. Così uno dei mostri sacri dell’arrampicata, lo spagnolo Iker Pou, ha annunciato la salita di una nuova via a Margalef, Artaburu, un concentrato di difficoltà che al momento rappresenta per questo straordinario scalatore 41enne, la sua realizzazione più dura. “Ci ho speso sei anni in totale e anche se in mezzo ci sono state molte altre salite e viaggi, è stato davvero difficile trovare la motivazione per tutto questo tempo."

Ci crediamo Iker, ci crediamo! Visto quello che hai risolto negli anni, non ne dubitiamo. Risale ad esempio al 2000 ad esempio la salita della storica Action Direct, 9a di riferimento mondiale, al 2010 la libera sulla terribile Dementia Senil 9a+ sempre a Magalef e soprattutto le salite di Nit de Bruixes, tiro che “lui” grada 9a+ ma che altri dicono essere più vicino al 9b, o Big Man, liberato nel 2014 e mai ripetuto.

Ora la parola spetta come sempre a qualche climbers che voglia misurarsi con questa nuova creatura ma sono pochi i possibili nomi in lista. Si vedrà.

news desnivel

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875