Jacopo Larcher racconta Tribe e Cadarese

ai microfoni di Climbingradio dopo l’impresa

29 marzo 2019
Per la sua incredibile prestazione, Jacopo Larcher ha scelto la val d’Ossola: un posto incredibile che non smette mai di sorprenderci.
Le falesie di Ponte Romano e Arco Romano, che trovate anticipate nel numero appena uscito in edicola di UP Climbing e che saranno sulla nuova guida Ossola Rock, ne sono un esempio.

Ma nell’immaginario collettivo dei climber, l’Ossola ha fatto il salto di qualità con la riscoperta, in chiave trad, della falesia di Cadarese (“Cadda” per gli amici), probabilmente nel suo genere la più bella d'Italia.

E’ qui che Jacopo Larcher ha chiuso il suo progetto, “Tribe” una linea splendida, con due duri boulder che seguono una sezione più facile ma con protezioni aleatorie.
Lui non lo vuole dire, ma da alcune indiscrezioni di chi ha visto il progetto, pare che il grado si aggiri tra il 9a e il 9a+:
in ogni caso il tiro trad più duro del mondo.

dalla viva voce di Jacopo Larcher, intervistato su climbingradio, il racconto del tiro e una belle presentazione della falesia per chi ancora non la conosce e vorrebbe andarci.

ASCOLTA L'INTERVISTA COMPLETA

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875