Keita Kurakami libera The V, nuovo 9a/9a+

Dopo tre anni di tentativi, arriva la prima salita

28 marzo 2020
Keita Kurakami pone finalmente la parola fine ad un progetto sportivo che aveva in agenda da tre anni e libera The V, tiro che valuta essere 9a/9a+.

Sospiro di sollievo per il fortissimo climber giapponese Keita Kurakami che il 20 marzo scorso ha finalmente chiuso un vecchio progetto sportivo liberando The V, in zona Chichibu, gradandola 9a/9a+.

“Molti sentimenti negativi, confusi e aggrovigliati, mi hanno attanagliato durante i tentativi. Difficoltà, paura, mancanza di fiducia e talvolta rabbia. Sono caduto per cinque giorni dalla stessa presa. E’ stato il progetto più estenuante nella mia carriera di scalatore.

Ma alla fine, grazie ai giusti pensieri ho messo a fuoco di essere una persona felice e che non c’erano scorciatoie, dovevo chiudere il mio progetto se volevo raggiungere il mio massimo. E’ un periodo un po’ folle per il mondo a causa di questo coronavirus ma credo che possiamo superarlo tenendo duro come si fa per un duro progetto.

Prego per tutti i miei amici nel mondo.”

Quanto al grado, Keita sostiene debba essere tra il 9a ed il 9a+. Di sicuro dice, è il mio progetto più difficile.

Nel 2017, Kurakami aveva ripetuto The Walk of Life, E9 6c al Dyer's Lookout e salito in solitaria il famoso Nose in Yosemite, chiedendo poi di non essere considerato perché ha valutato in seguito di essere uscito troppo dalla linea originale, impresa che ripetè poi nel 2018 senza dubbi. Nel marzo dello scorso anno invece, fu in grado di salire Mare in autosicura, tiro di 8c+ sul Monte Futago.

news keita instagram page

Banner c upclimbing 7

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875