[VIDEO] Alex Megos: l’Arte del Lavorato sulle orme di Wolfgang Gullich

Il giovane campione tedesco in comparison with the legend

03 ottobre 2019
Se l’arrampicata a vista, la onsight, è la “regina” degli stili di scalata, il lavorato è la massa che la sostiene. L’arrampicata non sarebbe stata la medesima se si fosse sempre e solo scalato al primo tentativo, senza introdurre il concetto di salire i tiri provandoli più e più volte, fino alla completa salita in libera.

Questo salto concettuale è uno dei passi fondamentali di questo sport ed uno dei suoi massimi precursori, anche per le tecniche di allenamento che aveva sviluppato, è stato il tedesco Wolfgang Gullich. Poche persone al mondo hanno avuto lo stesso carisma e la stessa influenza, plasmando ed indirizzando la storia della scalata in falesia, ed è infatti di prossima uscita, la nuova edizione della sua biografia arricchita dai contributi di scalatori che hanno arrampicato e conosciuto l’indimenticato Wolfy.

E a raccogliere questa eredità è stato Alexander Megos, ragazzo prodigio che per primo ha salito un 9a a vista e che oggi è uno dei più forti falesisti al mondo uno dei pochissimi che ha salito vie fino al 9b+. Alex è una macchina, capace di allenarsi più di tutti e con tempi di recupero prossimi a qualche ora, praticamente giusto il tempo di dormire la notte.

Ed è proprio lui che in questo trailer introduce quello che sarà sicuramente un gran video, l’arte del “lavorato”.

 

Ita upclimbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875