Falesia Sette Selle

Relazione di una nuova falesia in Lagorai

14 agosto 2020
La G.A. Alessio Conz presenta la Falesia Sette Selle, un nuovo sito per l’arrampicata attrezzato in Lagorai (TN).

Si tratta di una falesia su ottimo porfido che offre un’arrampicata simile a quella su granito. I tiri hanno una lunghezza di 20-30 metri con difficoltà dal 5a al 6c+. Ci sono due vie lunghe, una a sinistra di 2 tiri e una a destra di 3 tiri: “Il volo del gheppio” (vedere le immagini pubblicate sopra).

Alessio Conz racconta:

Nell’estate del 2009 ho aperto con Andrea la via Black Saba sulla Torre Cavinato, a Cima d’Asta, e questo è stato l’inizio di una lunga avventura sulle rocce del Lagorai, con l’apertura di diverse vie e falesie e bei lavori di riattrezzatura.
Nel 2011 è uscita la prima edizione della guida di arrampicata che raccoglieva le vie presenti nel gruppo. Con Gianfranco Tomio e altri amici ho aperto vie e ripulito/richiodato altri percorsi specialmente nella zona della Val Orsera e Fierollo. Più tardi è nata una valida collaborazione con Fabrizio Rattin che ci ha portato a ripulire e richiodare una ventina di vie lunghe in Valle del Vanoi e a creare la falesia della Salina con una cinquantina di tiri (Collaborazione del Comune di Canal San Bovo).
In seguito ho attrezzato da solo la stupenda falesia della Fata del Lago in Val di Rava.
Qualche anno fa avevo proposto al sindaco di Palù del Fersina Stefano Moltrer di ampliare la falesia che si trova sopra al Rifugio Sette Selle, dove c’erano già 7 tiri e una via lunga.
Finalmente l’anno scorso è stato possibile realizzare il progetto. In autunno ho iniziato a chiodare, poi una precoce nevicata ha fermato i lavori e il signor covid ci ha messo del suo, ma alla fine il lavoro è stato completato. Purtroppo non siamo riusciti ad inserire la falesia nella nuova edizione della guida di arrampicata “Lagorai rock. Arrampicate sul granito delle Dolomiti” uscita durante l’estate del 2019, ma tutte le info sono disponibili. Al momento abbiamo iniziato altri progetti!

Esposizione: sud-ovest. In piena estate preferire giornate non troppo calde, alla mattina il sole arriva verso le 11. I due tiri a sinistra rimangono in ombra.

Accesso: da Trento raggiungere Pergine Valsugana (15km) e risalire la Valle dei Mocheni fino a Palù del Fersina e salire in località Vrottn/Tasaineri dove si trova il grande parcheggio (a pagamento). Seguire il sentiero che in circa 1 h porta al Rifugio Sette Selle (da qui la parete è già visibile), proseguire per circa 15 minuti sul sentiero in direzione di Cima d’Ezze fino a superare una piccola barriera rocciosa a sinistra, dove il sentiero diventa più largo attraversando una pietraia. Abbandonare il sentiero seguendo a sinistra una traccia per altri 10 minuti (bolli rossi) fino alla base della falesia. 1h30 a piedi.

Relazione: vedere le immagini pubblicate sopra.

Txguide 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875