Locals only: dottoressa Lumignano

La top ten di Francesca Medici

11 gennaio 2021
Le migliori dieci vie di arrampicata sportiva a Lumignano, consigliate dalla local d’eccezione Francesca Medici.

L’arrampicata a Lumignano è praticamente centenaria. Le prime vie aperte risalgono infatti agli anni 20 e, da lì in avanti, la falesia è stato un centro di arrampicata ed aggregazione decisamente importante per la zona veneta e non solo. Proprio su queste pareti si sono scritte alcune delle pagine della storia verticale italiana, che hanno contribuito a far creare intorno a Lumignano un alone di “paura”: qui non si scherza! Uno dei tiri più famosi è infatti Atomic Cafe, liberata da Heinz Mariacher quasi quaranta anni orsono. La nostra local d'eccezione di oggi è Francesca Medici, una delle interpreti femminili che meglio si muovono sugli itinerari delle nostre falesie. Nella vita di tutti i giorni è un medico, come già si poteva presagire dall’altisonante cognome, ma quando si toglie il camice ha una seconda vita, fatta di prese e ghisa. Se di giorno si destreggia tra aghi e stetoscopi in reparto, la sera si allena ed il weekend stampa duro. Il padre Stefano ha subito indirizzato lei e la sorella alla scalata, regalando loro la possibilità di scegliere il ramo che più le stuzzicava. Giulia è una delle migliori gariste nella specialità boulder, che ha raccolto successi fino all’ambita semifinale di una coppa del mondo IFSC. Francesca, la primogenita, ha presto abbandonato le gare nonostante i risultati di rilievo per danzare sulle linee che sognava nelle falesie di tutto il mondo. Oggi ci porta alla scoperta di uno dei posti a lei più cari: Lumignano.

Pinguino 6a+ (Lumignano Classica): Via che piace a tutti, ottima per prendere confidenza con la scalata di Lumignano Classica.

Pancia Casarotto 6b (Lumignano Classica): via con eterni (o almeno per me) allunghi su prese buone e un passo a metà per niente scontato. Un classico che merita sicuramente un tentativo.

Pistacchio Dance (Lumignano Classica): 6b+ poco intuitivo ma bellissimo; anche quando conosci la via sembra sempre di scalare a vista.

Pancia Mariacher 6c (Lumignano Classica): semplicemente 30 metri di roccia perfetta.

Margherita 7a+ (Lumignano Classica): oserei dire il più bel 7a+ della storia. Basta solo questo tiro per rendere magnifica una giornata di scalata.

Odore dei sogni 7a+ (Lumignano Classica): a destra di Margherita; dopo una moschettata da cardiopalmo al terzo rinvio la via continua in una bellissima placca tutta da scalare con grande precisione. (Non per deboli di cuore).

Orient Express 7b (Lumignano Classica): gran tiro storico con alcuni buchi veramente dolorosi ma la bellezza della via ripaga in pieno le pene patite. 7b sicuramente di altri tempi.

Il richiamo del Poldo 7c/c+ (Lumignano Piardi): anche se scavata è una via che offre dei bei movimenti. Un po’ fisica (come del resto lo stile degli strapiombi dei Piardi impone) ma molto divertente.

Red Wall 7c+ (Castegnero): nella vicina falesia di Castegnero si cela una gemma nascosta. Un 7c+ di placca rossa con movimenti di precisione e non per dita deboli.

Passo Falso 8a (Lumignano Classica): via di fianco allo storico “El Somaro”. Un bellissimo 8a, che come anticipa il suo stesso nome, ti frega su un movimento in uscita dal tetto dove basta un passo falso per finire appesi alla corda.

Atomic Cafè 8a (Lumignano Classica): storica via liberata da Heinz Mariacher nel 1986. Via più corta ed intensa rispetto alle sue compagne ma non per questo meno meritevole di attenzione. Richiede un bel po’; di “pompa” e se non stai attento rischi di cadere proprio sul più bello.

Il toro di Pianiga 8a+ (Lumignano Piardi): corto 8a+ di 5 rinvii ma che, vi assicuro, si sentono tutti. Una difficile rinviata con un bidito in mano rende il tutto ancora più complicato. Ma non disperate, la nuova chiodatura ha reso tutto più sicuro.

Boomerang 8a+ (Lumignano Classica): la sfida tra noi due è ancora aperta ma non posso fare a meno di consigliare questa via in quanto è l’8a+ più bello ma anche più duro che io abbia mai tentato. Provare per credere.

Fonte Francesca Medici

AP

 

 

Up climbing quiz banner 2

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875