Intervista: Matteo Gambaro dopo Perfect Man

6 domande dopo la FA di questo nuovo 9a

21 marzo 2016

Partiamo dal passato, cosa ci puoi dire su come è nato Perfect Man?

Non lo so precisamente; so che l’aveva chiodata Andrea Gallo e che non era mai stata provata prima. A differenza di Dingo, che era stata provata già dai finaleros, poi da Gianni Duregato, poi da me e mancata per un soffio e quindi in ultimo salita dal giovane fortissimo Stefano Ghisolfi, Perfect man sarebbe rimasta probabilmente un tetto sporco e dimenticato chissà per quanto. Io stesso non credevo che quel soffitto potesse nascondere una linea così bella nei movimenti e tutta naturale…

Per salirla è stata necessaria una corposa richiodatura, che tipo di roccia hai trovato? 

Ho praticamente rivisto totalmente la linea spostandomi leggermente a destra o sinistra in base a dove trovavo possibili appigli. Nella prima parte sono presenti stalattiti essendo un tetto calcareo e alcune erano sottili e fragili; così ho preferito romperle per rendere il terreno sicuro ed evitare che si rompessero pericolosamente in seguito. Ci sono alcune “pinze” molto fisiche e prese sfuggenti alternate a alcune migliori ma sempre in fortissimo strapiombo. 

Sei Andato incontro a qualche "imprevisto"?

Molti! Più volte mi si sono sbriciolate alcune prese porose e ho dovuto ricominciare da capo a provare i movimenti che divenivano ogni volta un pò piu duri ma ora la via credo sia solida dopo i miei numerosi passaggi :-) Inoltre la linea è spesso bagnata ed è difficile trovare le giuste condizioni.

Perchè volevi fare proprio Perfect Man? E che tipo di tiro è?

Non dovevo “proprio” farla...era semplicemente una linea abbandonata e un progetto davvero bello a cui ho ridato vita; inoltre vicino a me non ho più molte vie da provare ormai. Anzi, un pò mi dispiace non avere più una via così bella da provare! Unico neo, passa vicino ad un 7c scavato ma è illogico cercare di andare ad utilizzare quelle prese e sono convinto che chi la proverà capirà dove passa la linea.

Credo che ci possano essere altri tiri del genere in giro?

Sicuramente ma bisogna avere voglia di trovarle, di fare fatica nel chiodarle e perderci un sacco di tempo per un  risultato spesso deludente, ma a volte si e fortunati e si è ripagati di tanta fatica. Come in questo o in altri casi, come ad esempio Blow primo 8c della valle chiodato da Andrea “Dinda” Bisio e da me rivisto e liberato nel 2012 , o Time Out di questa estate. Comunque ho in serbo un sacco di sorprese per il futuro.. 

Che dici? Il prossimo 9b potrebbe essere da quelle parti??

Sinceramente non lo so e non credo di avere il livello di salirlo ma di certo in Val Pennavaire la roccia non manca e abbiamo un sacco di progetti di chiodatura di tutti i Livelli. Grado a parte,  scoprire nuove linee è davvero bello e stimolante. 

 

Skwama 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875