Russia: Sergey Shaferov libera Inkorpi, 9a

Il figlio adottivo della Val Masino numero uno in patria

16 giugno 2016

Un bosco pieno di conifere, una masso di granito caduto forse dal cielo o forse da una montagna ed una fila di spit a solcarlo. Si potrebbe pensare alla Val Masino ma siamo da tutt’altra parte, anche se si potrebbe pensare ad un pezzo di Val Masino arrivata fino in Russia. Ed in effetti è così.

Abbiamo già presentato più volte Sergey Shaferov, lo scalatore bielorusso cresciuto sui sassi della Val Masino sotto la giuda di Simone Pedeferri, Marco Vago ed Alberto Marazzi. Con lo loro ha imparato a scalare, a pulire sassi, a chiodare e ha portato questo bagaglio culturale nel suo paese, “esportando” la tecnica.

In carelia, un angolo di Russia al confine con la Finladia, Sergey ha chiodato varie linee e ha di recente liberato Inkorpi, una linea che valuta 9a ma soprattutto “il più ben tiro salito nella mia storia verticale fino ad ora”. Ecco il racconto di Shaferov.

“Non ci posso credere…il 27 maggio sono finalmente riuscito a liberare questo tiro che avevo in mente fin dall’estate scorsa quando avevo chiodato dei tiri in questo bellissimo bosco pieno di enormi pini. Per ora ci sono 4 tiri di 8a/8a+, un 6c+, un 5c ed un 9a,  più altre forse sullo stesso grado o forse di più, non so. Qui non si scava! Inkorpi è una magnifica linea in diagonale da sinistra a destra del sasso; il il più ben tiro salito nella mia storia verticale fino ad ora. 35 movimenti molto aleatori, boulderosi, difficili da leggere e con un solo recupero dopo il terzo rinvio. Mi pareva anche logico partire da seduto, come si fa nel boulder proprio. Già lo scorso anno ero vicino a chiuderla e quest’inverno mi sono allenato molto. Poi però ho dovuto fare i conti con pochi compagni disponibili a venire fin qui e due infortuni su entrambe le ginocchia! Alla fine ho convinto mia moglie a venire a farmi sicura in questo bosco pieno di zanzare insieme naturalmente a nostro figlio. E’ a loro che dedico questa salita."

Sergey e la sua incredibile storia su come ha scoperto l’arrampicata è raccontata su Up Annuario 2015.

Karelia, Lietlahti
Russia
tiro “Inkorpi”, 9a
first ascent Sergey Shaferov

Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875