Sono due cugini di 25 e 28 anni i due escursionisti morti ieri sul Gran Sasso

Si tratta di Ryszard Barone e Andrea Antonucci di Corfino (AQ)

27 dicembre 2019
Ryszard Barone di 25 anni e Andrea Antonucci di 28, sono le due vittime morte ieri sul Gran Sasso a seguito di una scivolata che si è rivelata fatale.


Erano cugini, vicini di età e dello stesso paese, Corfino, in provincia de L’Aquila, i due ragazzi morti ieri sul Gran Sasso a causa di una terribile caduta che non ha lasciato loro scampo.

Appassionati da sempre di montagna, i due ragazzi avevano pernottato al Rifugio Franchinetti e nella mattinata di Santo Stefano si stavano dirigendo verso la cima quando, in prossimità della ferrata Ricci, è successa la tragedia. Dalle informazioni che circolano in queste ore, pare che i due stessero procedendo in conserva e la caduta di uno potrebbe essere stata determinante nel far precipitare la coppia verso valle per parecchie decine, forse centinaia, di metri.

Ryszard studiava fisioterapia ma lavorava anche nell’azienda di famiglia. Era tornato da poco da un viaggio di 6 mesi in Australia dove aveva lavorato e scalato. Andrea era invece ingegnere meccanico laureato al Politecnico di Milano e lavorava lontano da casa.

Il sindaco di Corfino, Massimo Colangelo, ha proclamato il lutto cittadino.

news ilmessaggero.it

Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875