Cascate di ghiaccio – Valle dell’Orco

Condizioni

10 febbraio 2010     Condizioni generalmente buone in Val Soana  laterale sinistra della Valle dell’Orco che da Pont Canavese sale verso nord-ovest. Ben formata quest’anno e ripetuta più volte l’attraente colata Santanel.   Molto frequentate  anche le colate di Forzo nell’omonimo vallone celebre per le splendide scalate su granito dell’Ancesieu e della Schiappa delle Grise Neire. La Spada di Damocle, ma anche le sue vicine hanno avuto i loro visitatori. Attenzione alle condizioni della neve su alcuni flussi posti nei canali di scolo delle valanghe.   Proseguendo sulla valle principale (valle dell’Orco), è ben fornita di ghiaccio ed è stata più volte scalata, nonostante l’avvicinamento faticoso, Crazy Ice, l’attraente colata posta nella parte alta del canalone di fronte alle case di Fornolosa.   Nel Vallone di Piantonetto si segnala una probabile nuova linea ad opera di Marco Appino e Renzo Vottero.Gettonatissima è la struttura artificiale X-ice di Ceresole dove sono ben formate una gran quantità di pilastri e pareti ghiacciate con possibilità di percorsi anche con corda dall’alto.   Per tornare al ghiaccio “libero dalle condotte forzate” è stata ripetuta più volte la bella Balma Fiorant,  la cascata posta sul Caporal. Comincia a prendere molto sole, ma per ora è ancora in condizioni accettabili, a parte i buchi delle “mitragliate” ricevute dai ripetitori. ms   Fonte: up-climbing Queste colate sono recensite sul libro: Alpine Ice le 600 più belle cascate delle Alpi. Edizioni Versantesud Milano e su Ghiaccio dell'ovest di Giancarlo Grassi e Aldo Cambiolo edizioni Vivalda Torino
Banner c annuario2020

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875