Cervino: chiuso per (possibile) frana

Il sindaco di Valtournenche ne vieta l’accesso

02 settembre 2009       Così, dopo le Grandes Jorasses il mese scorso, è la volta del Cervino ad essere oggetto dell’attenzione dei pubblici amministratori e venir messo all’indice per i possibili crolli di massi in equilibrio precario.    Effettuati ripetuti sopralluoghi del personale del servizio glaciologico della regione Valle d’Aosta e sentito il parere  della società delle Guide locali, che su quella montagna svolgono il 90% del loro lavoro, il sindaco di Valtournenche, Domenico Chatillard, ha emesso un’ordinanza di chiusura della via Normale e di tutte le vie italiane di accesso al Cervino.   Sembra che dei grossi massi nell’area sovrastante il rifugio Carrel siano pericolanti e quindi a rischio caduta sulla capanna stessa e sul percorso della frequentatissima Normale alla Gran Becca.   Ordinanza del sindaco di Valtournenche ms
Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875