Cervino: nuova via Barmasse

Marco ed Hervé il 17 marzo sulla montagna di casa

01 aprile 2010   Il 17 marzo 2010, alle 7.30, Marco ed Hervè Barmasse, guide alpine di Valtournenche che non sono fratelli, ma padre e figlio, hanno attaccato l’infinito couloir che dalla base della montagna sale incidendo una evidente scalfittura nel versante meridionale della Gran Becca ed esce all’ Enjambée, il caratteristico colle tra il Pic Tyndall e  la Testa del Cervino.   E’ stata una lunghissima battaglia su pendii ripidi e salti rocciosi ricoperti da neve inconsistente dove piazzare protezioni decenti è assai difficile. Ma alla fine con grande determinazione i Barmasse ce l’hanno fatta. Hervé ha superato anche il passaggio più ostico, uno strapiombo di roccia marcia nella parte alta della muraglia, e sono usciti sulla via normale,1200 metri sopra l’attacco, alle 20.15 dopo quasi 13 ore dalla partenza.   Le condizioni della cresta del Leone erano pessime e i due hanno raggiunto il rifugio Carrel soltanto all’una di notte. Il Couloir dell’Enjambée era stato percorso per due terzi dallo stesso Marco Barmasse con Walter Cazzanelli nell’inverno del 1986 e più recentemente tentato da due alpinisti svizzeri che però si erano calati dal punto raggiunto precedentemente da Barmasse senior.   “Penso che se il tentativo di mio padre, 24 anni fa, fosse andato a buon fine, avrebbe segnato una vera svolta perché il Couloir dell’Enjambée, ancora oggi, è una salitona: sia dal punto di vista tecnico sia, soprattutto, da quello psicologico”.   Hervé e Marco Barmasse saranno presenti a Courmayeur per il 18° Piolet d'Or, giovedì 8 aprile 2010 alle ore 21.00, presso la sala del Jardin de l'Ange di Courmayeur, nell’ambito di una serata dedicata all'alpinismo e all'arrampicata delle giovani generazioni. Protagoniste le cordate formate da Iker ed Eneko Pou, Simon e Samuel Anthamatten, Hansjörg e Vitus Auer, Marco ed Hervé Barmasse.   Così sarà compito proprio di Marco ed Hervé Barmasse introdurre il tema e la serata. Un padre e figlio, valdostani DOC, che condividono la stessa passione per la montagna.   Entrambi sono Guide alpine e maestri di sci. Entrambi sono alpinisti fortissimi. Hervé, il figlio, negli ultimi anni si è messo in luce con prime salite che spaziano dalle Alpi, all'Himalaya alla Patagonia.   Marco, il padre, è uno degli alpinisti che ha scritto la storia delle grandi pareti valdostane. Insieme hanno aperto la via del Couloir dell’Enjambée sulla vertiginosa parete Sud del Cervino, la montagna di casa.     Fonte: Grivel   Sito Piolet d'Or   Foto: Hervé Barmasse ms
C 11

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875