Champagny-en-Vanoise, altre vittorie per i russi

Report della penultima tappa della UIAA Ice Climbing World Cup

10 febbraio 2019
Altre vittorie per i russi nella 5^ e penultima tappa della UIAA Ice Climbing World Cup, che si è svolta a Champagny-en-Vanoise (Francia) nei giorni 8 e 9 febbraio.

Per quanto riguarda la disciplina Lead, ci sono state poche sorprese sulla spettacolare Tour de Glace di Champagny.

Tra le donne ha vinto ancora la fortissima Maria Tolokonina, attualmente in testa alla classifica di Coppa del Mondo. Seconda Woonseon Shin, che si aggiudica la sua quarta medaglia d’argento della stagione. Al terzo posto un nome meno ricorrente: quello della svizzera Petra Klingler.

In cima al podio nella gara maschile si trova di nuovo Nikolai Kuzovlev, seguito dal campione mondiale Heeyong Park e da Louna Ladevant.

In Speed, tra gli uomini, vince Anton Nemov. Con quattro vittorie in cinque tappe e la sua posizione generale in testa alla classifica, questo atleta si è ormai affermato come il migliore del mondo nella sua categoria. Con lui sul podio, nell’ordine, Anton Sukharev e Vladislav Iurlov.

La gara Speed offre un quadro più movimentato nella categoria femminile. Finora infatti si è affermata un’atleta diversa per ogni tappa di Coppa del Mondo. Questa volta è stata Natalia Savitskaia ad aggiudicarsi il primo posto. Secondo posto invece per Ekaterina Feoktistova, vincitrice nella tappa precedente (Corvara); terzo posto per Valeriia Bogdan.

La successiva e ultima tappa della Ice Climbing World Cup 2019 avrà luogo a Denver, in Colorado, dal 22 al 24 febbraio.

Fonte e classifiche: UIAA.

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875