Esplorazione in Pakistan per Simon Messner e Martin Sieberer

Tentativo al Praqpa Ri Central fallito per troppa neve

03 settembre 2021
Simon Messner e Martin Sieberer sono rientrati in Europa dopo un periodo di esplorazione in Pakistan.

L’obiettivo dei due alpinisti, in spedizione tra i 22 e il 29 agosto, era la prima ascensione del Praqpa Ri Central (7134 m), uno dei pochi Settemila ancora inesplorati del Pakistan.

«La cresta ovest appare molto ripida ma è probabilmente scalabile (in buone condizioni) mentre la parete nord della montagna sembra estremamente pericolosa a causa di enormi seracchi su tutta la parete (abbiamo visto e sentito molte scariche di ghiaccio!)» racconta Simon Messner.

«Dopo un po' di esplorazione abbiamo provato a scalare la montagna lungo la sua cresta est (abbiamo scalato durante la notte per evitare le alte temperature) ma siamo rimasti bloccati nella neve profonda...».

Le condizioni meteo incontrate da Messner e Sieberer sono state decisamente sfavorevoli, con «Una sola giornata di tempo bello e stabile durante l’intera permanenza al campo base!». Il cattivo tempo ha avuto come conseguenza l’accumulo di una consistente quantità di neve, che ha impedito l’avanzata dei due alpinisti.

Simon Messner racconta inoltre di aver registrato temperature sorprendentemente alte, fino a +10° a 7000 metri di quota: «Semplicemente pazzesco perché è troppo caldo (!!) ed è un chiaro segno del cambiamento climatico».

Simon Messner e Martin Sieberer prevedono di tornare sul posto ma, come dice Simon, «Non per questa montagna ma per un’altra...». Il prossimo obiettivo quindi resta un segreto, anche se molto probabilmente si tratta di qualcosa di interessante scoperto dai due durante i tentativi al Praqpa Ri Central.

MR

Banner c 14

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875