Gure Etxea la nuova via dei Pou

Massiccio del Chañi – Argentina del nord

26 aprile 2009           In 16 ore di scalata consecutiva i fortissimi fratelli Baschi Iker e Eneko Pou hanno aperto la prima via sul versante nord della punta Ibáñez concatenata con la traversata della cresta da est a ovest fino a raggiungere la cima principale del Chañi a 5896 metri nel Nord dell'Argentina. Nel 1965 l’alpinista italiano (da poco scomparso) Cesarino Fava guidò un gruppo che aprì il primo itinerario sul versante nord del Chañi  e realizzò la traversata per cresta in senso contrario a quello dei fratelli Pou. Gure Etxea è lunga 850m e presenta pendii inclinati a 60° max e misto fino al IV; non è una via particolarmente impegnativa, ma ci riporta ad un alpinismo di altri tempi, fatto - più che di alte difficoltà tecniche - di grandi galoppate sul terreno tipico dell’alta montagna. Hanno così concluso la loro trilogia sulle cime di questo massiccio. La spedizione dei fratelli Pou è iniziata infatti lasciando l'impronta su una delle più importanti cime del massiccio del Chañi. Qui i due hanno tracciato sul versante sud del Morro Von Ronsen (5.450m) la via  Pachamama 5+/6a/ con uno sviluppo di 1.000 m, nome scelto in segno di rispetto della cultura Inca di queste montagne. Poi, cambiate le scarpette di scalata con l’attrezzatura da ghiaccio, hanno portato a termine la prima salita della  Sud della Aguja Negra 5.150m: in omaggio alla loro città di origine, è stata chiamata Vitoria Gasteiz 4/80º/550m. La via presenta una prima cascata di 60m a 70°, un canale di neve, una seconda cascata di 75-80° di 40m e un couloir finale che porta in cima. m.s.  
Banner c annuario2020

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875