Integralissima di Peuterey per Filip Babicz

Prima solitaria e prima ripetizione di questa variante della Cresta di Peuterey

03 agosto 2020
Venerdì 31 luglio Filip Babicz ha realizzato la prima ripetizione e prima solitaria dell’ Integralissima di Peuterey.

Questa “integrale dell’integrale” consiste nel percorrere la Cresta Peuterey interamente dal fondovalle: dal Torrente di Frêney, a 1840 m ca. di altitudine, passando per le creste di Mont Rouge, Tête de Chasseures, Aiguille Noire, Dames Anglaises, Aiguille Blanche, Grand Pillier d’Angle, Monte Bianco di Courmayeur fino alla vetta del Monte Bianco.

L’integralissima è stata salita per la prima volta dalla cordata tedesca Braun-Elwert e Kirmeier nel 1973. Dopo 47 anni dalla prima ascensione Babicz realizza la prima ripetizione, in solitaria e -secondo lo stile più attuale- in velocità: 17 ore. La salita è stata effettuata in totale autonomia, portando tutto il materiale necessario e senza conoscere la seconda parte, dall'Aiguille Noire al Monte Bianco di Courmayeur.

Fonte: social network Filip Babicz.

Txguide 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875