Le Manteau de l'Eveque

Nuova via di Bonfanti e Roetti al Monte Bianco

02 agosto 2010         Gli italiani Elio Bonfanti e Rinaldo Roetti -  che già l’autunno scorso avevano tracciato Memoire du Glacier  sul versante est dell’Eveque, prominente avancorpo meridionale delle Grandes Jorasses che domina la media Val Ferret  -  il 18 luglio scorso hanno aperto un’altra bella via sul versante sud ovest della stessa montagna.   L'itinerario, battezzato Le manteau de l'eveque (Il mantello del vescovo), è di concezione moderna con chiodatura a spit  e si sviluppa per 6 lunghezze su placche ricche di concrezioni.       Le Manteau de l'Eveque    Primi salitori: Elio Bonfanti -  Rinaldo Roetti 18 Luglio 2010  Zona: Monte Bianco Lunghezza: 240 metri Diff Max : 7a (6b+ obbl.) Versante Sud Ovest Discesa: in doppie sulla via. Corde da 50 metri Materiale: In posto fix da 10 mm. Necessita una serie di friend Camalot sino al n° 3    Accesso: parcheggiare l'auto sulla strada della val Ferret dopo i casolari di Tronchey sotto la verticale del ghiacciaio di Pra sec.  Risalire il grande cono di deiezione sino alle prime roccette poste sulla destra ( salendo ) questa è la direzione che conduce al bivacco Jacchia indi per vaghe tracce qualche bollino giallo e tramite una breve corda fissa raggiungere l'ampio spalto alla base dell' evidente parete. Ore 1,40   Nota: Bell' itinerario in ambiente su un granito ricco di knobs. La chiodatura è da integrare e talvolta senza essere pericolosa è abbastanza lunga.    
C 11

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875