Limited in Freedom, 800 m, M6, WI6

Nuova via sulla Sagwandspize per Ines Papert e Luka Lindič

04 dicembre 2020
Ines Papert e Luka Lindič hanno aperto Limited in Freedom, una nuova via di misto sul sulla Sagwandspize in Valsertal (Austria).

Le condizioni sono davvero buone ultimamente sulle pareti che dominano l’austriaca Valsertal, una vallata relativamente poco distante dal Brennero che culmina con i due importanti rilievi del Fussstein e dell’Olperer.

I primi ad approfittare della grande quantità di ghiaccio sulle pareti della valle sono stati Martin Feistl e David Bruder, che sono riusciti ad aggiudicarsi la prima ripetizione di “Sagzahn Verschneidung”, una durissima via di David Lama resa decisamente più abbordabile dalle attuali condizioni favorevoli.

Dopo questo successo Martin Feistl è tornato in Valsertal, sulla Sagwandspize, con Sven Brand e ha aperto “24 hours of freedom” (300 m, M6, WI4). Si tratta di una variante diretta a “Rampenführe”, la via storica della nord della Sagwand, aperta nel 1925 da Josef Harold e Helmut Scharfetter.

Infine più recentemente, il 26 e 27 novembre, anche Ines Papert e Luka Lindič hanno aperto una nuova via sulla nord della Sagwandspize, battezzata con il nome tristemente attuale di “Limited in Freedom” (800 m, M6, WI6).

Ines Papert commenta così la nuova via sui social: «È un percorso che offre tutta la varietà dell'arrampicata alpina. Alpine Ice (AI), misto, neve profonda e alcuni tiri di roccia pura. La parete è alta 800 metri e la scalata è sostenuta, anche se i primi 200 m sono senza dubbio quelli che richiedono più tempo. Non è estremamente difficile dal punto di vista dell’arrampicata (su sottili croste di ghiaccio) ma proteggersi è abbastanza difficile. Il bivacco nella parte alta della parete è stato una buona idea, perché non conoscevamo la ripida discesa lungo il versante sud e siamo stati felici di farla alla luce del giorno. Il miglior regalo dopo la salita sono state le due lattine di birra che Fabi Buhl ha lasciato sul parabrezza della nostra auto».

Le birre non sono state lasciate per caso: Fabian Buhl infatti ha colto l’occasione e ha seguito la traccia di Ines Papert e Luka Lindič, realizzando la prima ripetizione della loro nuova via immediatamente dopo l’apertura.

Fonti: desnivel.com e social network degli alpinisti.

S21 webbanner ctc 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875