Maltempo in Patagonia: una vittima e due dispersi

Deceduto un alpinista ceco, dispersi due brasiliani

25 gennaio 2019
Il maltempo ha investito due cordate impegnate sul Fitz Roy, in Patagonia, causando una vittima e due dispersi.

Un alpinista ceco è morto di ipotermia durante la discesa, il suo compagno fortunatamente è riuscito a tornare a valle. Dell’altra cordata, composta dai due brasiliani Fabricio Amaral e Leandro Ianotta, non ci sono notizie.

Un gruppo di alpinisti di diversa nazionalità presenti a El Chalten, insieme al Soccorso Alpino locale e all’ente del Parco, ha volontariamente organizzato un tentativo di ricerca dei brasiliani. Tra i soccorritori Denis Urubko e numerosi italiani.

Il gruppo di soccorso è partito la sera di lunedì 21 gennaio. Alle 3,30 del mattino seguente, a causa delle cattive condizioni del terreno (umidità, vetrato), uno dei soccorritori di nazionalità spagnola ha avuto un serio incidente ed è stato subito trasportato a valle.

Il resto del team ha raggiunto il Paso Superior e ha montato un campo. Le condizioni però erano cattive e, a causa del maltempo, non è stato possibile identificare eventuali tracce dei brasiliani o del loro materiale in parete: tutto era incrostato di ghiaccio. Il gruppo di soccorso è quindi rientrato a El Chalten, dove sarà necessario attendere un miglioramento del tempo per fare un altro tentativo di ricerca. Le previsioni, per il momento, sono sfavorevoli.

Fonti: ahoracalafate.com.ar; pagine Fb Dai Che Nem, Ragni di Lecco, blog di Denis Urubko.

Banner c upclimbing 7

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875