Misteri Dry

Nuova falesia drytooling in Val d'Astico

29 marzo 2021
Durante la stagione invernale 2020/2021 è nata "Misteri Dry", una nuova falesia dedicata al drytooling in Val d'Astico.

Di seguito il racconto dell’apritore Michele Guerini.

Era già da un paio di stagioni che, andando alla Falesia dei Misteri, avrei voluto soffermarmi a guardare da vicino questa parete per verificare se fosse stato possibile chiodare delle vie dry.

Tra un "blocco" e un altro (leggi giallo-arancio-giallo) nell'inverno 2020/2021 ho finalmente deciso di calarmi per valutare da vicino il reale potenziale della falesia.

Come spesso accade però da "solo un'occhiata" sono passato ai fatti vista la possibilità di chiodare dei tiri fisici e abbastanza strapiombanti che dalle nostre parti mancavano. È nata così la falesia “Misteri Dry” con l'aiuto dell'instancabile Ruggero Corà e il bancomat di mia moglie Monica che ha finanziato il tutto.

Un po’ nei weekend, un po' nel tempo libero durante la settimana, ho chiodato 15 tiri (quattro dei quali molto corti ma con le catene raggiungibili da una comoda cengia). Il lavoro è stato faticoso e molto vario con giorni dove tutto era “bloccato" dal ghiaccio a giorni più caldi dove tutto si muoveva e doveva essere tolto (disaggiato). Ovviamente come in tutte le falesie dry la roccia non è come quella del Verdon e qualcosa ancora si muove, quindi è necessaria una grande attenzione sia da parte di chi scala sia di chi fa sicura.

Le lunghezze dei tiri variano molto ma la maggior parte sono sui 20/25 metri quindi bastano corde da 60/70 metri. Sono possibili delle connessioni (non molte) che alzano o abbassano il grado a seconda delle uscite.

Alcuni itinerari non sono ancora stati saliti rotpunkt (causa tempo libero) e quindi i gradi potrebbero essere ritoccati dai ripetitori.

Nelle giornate di chiodatura gli itinerari sono stati provati in varie condizioni: caldo, freddo, presenza di ghiaccio (vere e proprie colate), ma credo che essendo una falesia di bassa quota (650 m circa) la cosa migliore sia stata quella di renderla fruibile in condizioni “secche”, per inizio stagione. Ho optato quindi per un lavoro tendente a lasciare il più possibile gli agganci naturali, migliorando solo in alcuni casi quelli riguardanti moschettonaggi difficili (o all'inizio degli itinerari) o le zone prive di qualsiasi accenno difessure, buchi o liste naturali.

Se comunque qualcuno avesse da dire sul lavoro sono a disposizione per maggiori spiegazioni o eventuali indicazioni su altri siti di dry.

Si prega di lasciare tutto il materiale in posto (fettucce, moschettoni, rinvii, catene ecc.) in quanto di proprietà del sottoscritto. Alcuni moschettoni di sosta sono delle semplici “ghiere” (non inox) e alcuni anche senza ghiera, quindi se qualcuno vorrà contribuire, con il tempo, l'idea sarebbe di "sistemare" le soste mettendole tutte inox.

Alla base sono state tagliate alcune piante che si "appoggiavano" alla parete e poi la neve e il ghiaccio le hanno bloccate a terra. Anche quelle verranno sistemate in modo da formare una base più comoda sotto la parete.

Rispettate l'ambiente e portatevi a casa tutte le vostre immondizie… Mi pare di aver già fatto abbastanza lavoro!

 

Accesso. La falesia si trova in Val d’Astico, sul confine tra Veneto e Trentino, nei pressi di Lastebasse (VI). Arrivando dal Veneto parcheggiare subito dopo la Taverna da Clara (parcheggio a destra) oppure, proseguendo, presso il terzo tornante sulla sinistra. Arrivando dal Trentino questo stesso punto di parcheggio si trova dopo il primo tornante sulla destra. Da qui camminare sulla strada asfaltata, tornando al primo tornante per i trentini e proseguendo verso il quarto tornante per i veneti. Scavalcare il guard rail e proseguire per traccia di sentiero (lo stesso che conduce alla falesia dei MI.STE.RI, vedere Up Climbing n. 11) fino alla falesia dry. 10’.

 

Informazioni e immagini fornite dall'apritore.

C 11

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875