Scala europea del pericolo di valanghe

Alcune variazioni e nuovi strumenti per la stagione 2018/19

05 dicembre 2018
EAWS - European Avalanche Warning Services ha apportato alcune modifiche all’interno della Scala Europea del Pericolo Valanghe.

Una descrizione esaustiva delle modifiche apportate si trova in questo documento, pubblicato già in agosto 2018.

La prima novità riguarda l’introduzione di un nuovo elemento di valutazione, ovvero i “typical avalanche problems” (problemi tipici valanghivi). Sono stati individuati cinque problemi tipici: neve fresca, neve ventata, strati deboli persistenti, neve bagnata, valanghe di slittamento. Questi elementi possono aiutare a meglio caratterizzare e comprendere le condizioni della neve. Vedere qui tutti i dettagli.

Anche la classificazione delle valanghe (da 1 a 5, corrispondenti a ciascun grado di pericolo) è cambiata:

  1. valanga di piccole dimensioni (scaricamento) (precedentemente era: “scivolamento o scaricamento”);
  2. medie valanghe (precedentemente era: “piccole valanghe”);
  3. grandi valanghe (precedentemente era: “medie valanghe”);
  4. valanghe di dimensioni molto grandi (precedentemente era: “grandi valanghe”);
  5. valanghe di dimensioni estreme (precedentemente era: “valanghe molto grandi”).

Vedere qui la descrizione di ogni tipo di valanga.

Il cambiamento più significativo per scialpinisti, sciatori fuori pista e alpinisti si trova nella descrizione delle valanghe di classe 2 e 3. Le denominazioni “piccole” e “medie” valanghe, rispettivamente per le classi 2 e 3 della precedente scala, non erano probabilmente abbastanza efficaci per comunicare la reale pericolosità del manto nevoso e potevano indurre a sottovalutare il pericolo.

Con il cambiamento della classificazione delle valanghe è cambiata in parte anche la sezione descrittiva della scala del pericolo (pubblicata qui sopra). Notare che, modificando i nomi delle dimensioni delle valanghe possibili e migliorando la sezione descrittiva di ciascun indice, senza però variare l’indice di pericolo in sé, è possibile migliorare significativamente la comunicazione e far comprendere ad esempio che, anche con pericolo 2 (generalmente e superficialmente considerato una “situazione sicura”), possono verificarsi distacchi potenzialmente pericolosi per le persone.

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875