Scheideggwetterhorn (Oberland Bernese-Svizzera) nuova via

Into the wild per Nicolas Zambetti e Denis Burdet

02 settembre 2009   Nel mese di agosto le guide svizzere Nicolas Zambetti e Denis Burdet, celebri per le loro realizzazioni estreme su tutte le Alpi, hanno individuato e salito una linea nuova sulla parete nord est dello Scheideggwetterhorn (ancora incredibilmente vergine), una bella montagna nella zona dell’Eiger. L’accesso non è propriamente semplice ed ha inizio dalla Grande Scheidegg. La via si sviluppa per 10 lunghezze ed è attrezzata ma bisogna comunque piazzare un po’ di friends. Le difficoltà si aggirano sul 7b+ (7a obbligatorio). Il 24 agosto le due guide sono ritornate allo Scheideggwetterhorn percorrrendo la loro via redpoint e portando così a compimento il loro progetto.  “Il nostro team era composto da 4 persone con dei ruoli ben definiti. Denis Burdet ed io per aprire la via, Gaston (Raphaël Gassmann) per la logistica (portare carichi e cucinare) e Loïc Béguelin per portare 2 grossi carichi di materiale fino ai piedi della via. Inutile dire che, senza di loro, le due giornate e mezza di splendido tempo non sarebbero state sufficienti per uscire dalla via. La via si può ripetere in giornata partendo dall’Hotel, ma bisogna essere veloci. Attenzione ai temporali! Per contro il posto per il bivacco è confortevole e si può trovare anche dell’acqua (50m verso ovest). La scalata, a nostro avviso, è superba con qualche passaggio engagés. Il fatto di avere a nostra disposizione una parete interamente vergine, ci ha ispirato il nome della via, ricordando l’ emozionante film che fa riflettere…”    Fonte: nicolaszambetti.ch ms
Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875