Torre Egger, Parete Ovest

Il video di Salvaterra

22 gennaio 2014 Nel senso stretto non è stato un successo. “Ritirata” si sente dire ad un certo punto ed il tentativo si interrompe in un punto dove nessun, prima di quel momento, era arrivato. Indubbiamente la salita non completata più importante dell’anno. E allora perché parlarne si potrebbe obiettare. Giusto, lecito. Ma. Ciò che è stato fatto da Ermanno Salvaterra, Francesco Salvaterra, Tomas Franchini e Paolo Grisa ha del fenomenale. Non hanno completato la via, è vero, ma ripercorriamo la storia di questa via, anzi, la storia di questa parete, del cuore di questa parete, che ha respinto negli anni a dire il vero non una serie infinita di cordate. Un numero limitato di pretendenti ok, per il semplice fatto che molto hanno indirizzato il loro sguardo altrove. Giusto, lecito. Ma. C’è chi ancora quella linea la vuole ultimare, un sogno protratto negli anni e che grazie a questa spedizione, ora è più vicina alla vetta. E non di poco.   leggi anche TORRE EGGER PARETE OVEST, colpita al "cuore" resiste ancora      
Banner c 14

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875