Tre nuove vie in Alaska e meteo eccezionale

Herrington e Nelson sul granito delle Mendenhall Towers

04 agosto 2009   Alaska, non solo ghiaccio e temperature da freezer, questo almeno stando al report di due giovani alpinisti americani, Blake Herrington e Jason Nelson che hanno aperto tre nuove vie più una variante  sulle Mendenhall Towers, magnifiche guglie di granito nell'omonimo ghiacciaio,  nel sud est dell’Alaska. Il viaggio  iniziato il 9 luglio si è infatti  caratterizzato per le eccezionali condizioni meteo che hanno permesso di scalare spesso in maglietta. Subito Herrington e Nelson hanno indirizzato le loro attenzioni alla più alta delle sette torri, scalando una via logica sulla cresta sud est; la via era già stata percorsa, ma i due hanno aggiunto un tiro finale di 5.10+   Il secondo giorno hanno aperto una nuova via sul Curtain: The Iron Curtain IV+ 5.12a, sei lunghezze di cui quella chiave con una sottile fessura attraverso un tetto che Nelson ha risolto onsight.   Sempre su The Curtain i due hanno aperto Resisting A Rest (5.10+R) e infine sulla cresta meridionale della Tower 4 Resignation Arete (IV 5.11+), undici tiri di arrampicata verticale, cinque dei quali di 5.11, fino alla cima.   La spedizione è stata parzialmente finanziata dal Mountain Fellowship grant per giovani alpinisti dell’American Alpine Club.   Blake Herrington  ha svolto un’intensa attività sulle montagne del Nord America, in Argentina e in Nuova Zelanda e negli ultimi quattro anni ha aperto più di una dozzina di nuove vie in stile alpino.     ms   Fonte: D.McDonald climbing blakeblogspot
Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875