Wui Kin Chin è vivo

Individuato l’alpinista disperso sull’Annapurna, partiti i soccorsi

25 aprile 2019
Wui Kin Chin è vivo: l’alpinista malese disperso sull’Annapurna è stato individuato questa mattina al di sopra del campo 4.

Un volo di ricognizione in elicottero ha permesso di individuare l’uomo mentre agitava le braccia in direzione dei soccorsi. Wui Kin Chin si trova a circa 7500 m senza ossigeno supplementare, cibo e acqua per più di quaranta ore.

Nirmal Purja, Mingma David Sherpa, Galgen Sherpa e Gesman Tamang sono stati trasportati in elicottero al C3 e stanno salendo al C4 per soccorrere l’alpinista in difficoltà.

Wui Kin Chin, 49 anni, medico, ha raggiunto la cima dell’Annapurna il 23 aprile insieme ad altri 31 alpinisti, ma è rimasto bloccato sulla montagna durante la discesa.

AGGIORNAMENTO: 24 aprile, sera. Wui Kin Chin è stato raggiunto dai soccorritori che l'hanno aiutato a scendere al C4. L'alpinista è cosciente e può muoversi. La discesa proseguirà domani.

Fonti: thehimalayantimes.com, Seven Summit Treks.

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875