Il Grande Sentiero-habitat, culture, avventure

13^ edizione per la rassegna bergamasca di Lab 80 dedicata a montagna, viaggi, avventure e rapporto con l’ambiente

23 agosto 2021
È in arrivo una nuova edizione de Il Grande Sentiero. Habitat, culture, avventure: la rassegna di Lab 80 che per il 13^ anno propone iniziative gratuite su viaggi, ambiente, montagna, sfide e conquiste, rapporto con l’ambiente.

La manifestazione prende il via lunedì 23 agosto e prosegue fino a domenica 5 settembre coinvolgendo Bergamo, Averara, Oltre il Colle, Taleggio, Cornalba, Ponteranica e Colere. Luoghi che saranno raggiungibili anche a piedi o in bicicletta, seguendo le indicazioni degli organizzatori che in questo modo rendono il percorso parte integrante dell’esperienza del Grande Sentiero, e dove sarà garantita assoluta sicurezza.

E quest’anno si raddoppia: in previsione c’è anche una seconda parte autunnale, che sarà comunicata in seguito.

Ecco le principali proposte del calendario estivo, il programma dettagliato su www.lab80.it/ilgrandesentiero.

Il cinema è colonna portante: 11 le proiezioni, in altrettanti luoghi di città e provincia, quasi tutte in anteprima assoluta per la bergamasca. Tra i film Fantastic Fungi di Louie Schwartzberg (USA 2019, 81’), esplorazione della vita e della mente dei funghi che rivela una incredibile possibilità di salvezza per il pianeta (23 agosto, Antica Via Mercatorum di Averara); Fine Lines di Dina Khreino (Emirati Arabi Uniti/Hong Kong 2018, 97’), commovente racconto delle emozioni e delle motivazioni di venti tra i più grandi alpinisti internazionali (26 agosto, Esterno Notte); Le terre alte dei bergamaschi Andrea Zambelli e Andrea Zanoli (Italia 2020, 87’), racconto di un anno di vita attraverso tutto l’arco alpino, dal disgelo all’arrivo dell’inverno, raccontato da Virginie, Marcel e Valentin, “nuovi lavoratori” della montagna (28 agosto, Rifugio Gherardi a Taleggio).

E poi Watermark di Jennifer Baichwal e Edward Burtynsky (Canada 2014, 92’): dagli stessi autori di Antropocene, la narrazione del fondamentale ruolo dell’acqua nello sviluppo e nella sopravvivenza di tutto il mondo (31 agosto, Esterno Notte a Bergamo); Nomad - In cammino con Bruce Chatwin di Werner Herzog (Gran Bretagna 2019, 85’), in cui uno dei più grandi registi si mette sulle tracce di uno dei più grandi viaggiatori (3 settembre, BoPo di Ponteranica), e The Last Mountain di Dariusz Zaluski (Polonia/Pakistan 2019, 82’), su una delle operazioni di salvataggio più straordinarie della storia dell’alpinismo: sul K2 la francese Elisabeth Revol viene soccorsa da Krzysztof Wielici, Adam Bielecki e Denis Urubko (4 settembre, Rifugio Albani di Colere).

Da segnalare anche lo spettacolo teatrale Paolo dei lupi di e con Francesca Camilla D’Amico, liberamente ispirato alla vita del biologo e poeta Paolo Barrasso, protagonista di avventurose spedizioni sugli Appennini per lo studio dei lupi: intensa riflessione sul rapporto tra umani e natura (27 agosto, Ca’ d’Arera a Oltre il Colle); la visita guidata a Cornalba sui luoghi dell’eccidio dei Partigiani della Brigata 24 Maggio, accaduta nell’autunno del 1944 (28 agosto), e l’incontro “Alla scoperta dei cammini francescani” con Angela Serracchioli, pellegrina e ideatrice di un cammino sui passi di Francesco d’Assisi: 500 chilometri dal Lazio alle rocce sul mare del Gargano.

Nina è invece una performance dal vivo di Michela Benaglia, con Beatrice Arrigoni: un canto dal vivo tra i sentieri della Val di Scalve, a creare un corteo ad alta quota come metafora della vita e possibilità di riscatto (4 settembre, Rifugio Albani di Colere); mentre Stranger Bikes è una sfida su biciclette dalle piccole ruote (grazielle, saltafoss, BMX, tricicli…) lanciata dall’associazione FIAB Pedalopolis che invita partecipanti di ogni età (5 settembre, Parco Lea Garofalo di Bergamo).

Spiega Sergio Visinoni di Lab 80: «Il Grande Sentiero torna forte dell'esperienza positiva dell'edizione 2020, realizzata interamente all'aperto e in un'inusuale collocazione estiva. Vogliamo sfruttare le possibilità esplorate l’anno scorso con una prima parte itinerante e all'aperto, che sarà poi accompagnata da una seconda parte che si riappropria del tradizionale appuntamento autunnale».

La partecipazione agli eventi è gratuita ad eccezione delle proiezioni presso Esterno Notte in via Tasso a Bergamo (26 e 31 agosto, acquisto biglietti su www.lab80.it o in biglietteria). In caso di maltempo l’annullamento degli eventi sarà comunicato sui canali social Lab 80 Cinema, le proiezioni previste a Esterno Notte saranno invece spostate all’Auditorium di Piazza Libertà senza variazioni di orario. È sempre necessario esibire il Green Pass secondo normative ministeriali, salvo successivi aggiornamenti delle regole. È obbligatorio munirsi di mascherina chirurgica (o superiore FPP), rispettare la distanza interpersonale di un metro e seguire le indicazioni del personale.

Il Grande Sentiero. Habitat, culture, avventure è un progetto di Laboratorio 80. Con il contributo di MiBACT e Fondazione della Comunità Bergamasca. In collaborazione con Associazione Altobrembo, Comune di Bergamo, Bradamante Teatro, Rifugio Ca’ d’Arera, CAI Bergamo, CasArrigoni, APE Bergamo, ANPI Valle Brembana, Comune di Cornalba, Comune di Serina, ANPI Provinciale di Bergamo, Centro Storico Culturale Valle Brembana Felice Riceputi, Sottosezione CAI Valserina, Isrec Bergamo, Comune di Ponteranica, Morla Frogs, Rete Quartiere Valtesse, FIAB Pedalopolis.

Kubo 740x195.gif

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875