Logica Classica, 100 m, VI (V/A0)

Relazione di una nuova via in Piccole Dolomiti

03 ottobre 2018
Matthias Stefani propone Logica Classica, una nuova via in Piccole Dolomiti, aperta in solitaria nel settembre 2017.

L’apritore dedica la nuova via al grande alpinista, intimo amico, saggio compagno di cordata e vero amante delle Piccole Dolomiti Federico Canova, caduto sulle Alpi svizzere il 22 agosto 2017.

Logica Classica supera il repulsivo versante nord est del Coston del Cornetto sfruttando i punti più vulnerabili della parete: due caratteristiche rampe inclinate di roccia compatta e una fessura obliqua che solca lo strapiombo centrale. È consigliabile abbinare questa via con uno degli interessanti itinerari tracciati lungo i pilastri rocciosi sottostanti (Cavalcata Alta del Kora, Via Maica, Via dell’Amico, Spigolo Noaro, Via Santo Stefano...).

 

Catena del Sengio Alto, Piccole Dolomiti (Veneto, IT)
Coston del Cornetto, versante nord est
Logica Classica
Matthias Stefani, settembre 2017
100 m, VI (V/A0)

 

Materiale: classico da roccia, alcuni friends medi, cordini per allungare le protezioni (consigliabile soprattutto su L3). La via è protetta con chiodi, clessidre con cordino, cunei di legno. Tutte le soste sono attrezzate su grossi mughi.

Accesso: dal Passo Pian Delle Fugazze seguire in auto la Strada dei Re fino a Malga Cornetto. Lasciare l’auto e prendere il sentiero per il Vajo Stretto (sv. 150-ex 44). Seguirlo fino all’uscita (tratti attrezzati). Abbandonare quindi la traccia e scendere alcune decine di metri nel boale antistante, oltrepassare l’attacco della via Placca D’Argento e risalire il breve pendio erboso che, su comoda traccia, conduce velocemente alla base dell’evidente solco obliquo che caratterizza il Coston del Cornetto, dove si trova l’attacco.

Relazione: vedere schema pubblicato sopra.

Discesa: all’uscita della via seguire una traccia di sentiero verso sud che in pochi minuti porta al sottostaste boale. Da qui è possibile risalire fino alla Sella dell’Emmele e quindi prendere il sentiero che riconduce alla Strada del Re, oppure scendere per il Vajo Stretto fino a Malga Cornetto seguendo il percorso d’accesso. È anche interessante proseguire su uno degli altri itinerari accessibili dal boale: Predoni Per Caso, Tempo Delle Castagne, Momenti Tormenti… e successivamente al Dente Rotto (Tempo Incerto, Brontolo, ecc.) per realizzare una lunga cavalcata.

Relazione e immagini di Matthias Stefani

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875