Thomas Huber, Simon Gietl e Rainer Treppte salgono La Strada sulla Grande di Lavaredo

Ripetizione di pregio sulla Cima Grande

10 maggio 2018
Thomas Huber, Simon Gietl e Rainer Treppte ripetono La Strada, 38 anni dopo la sua apertura.


Prima ripetizione (non si hanno notizia di altre), elegante e ricercata, per il superteam Huber, Gietl, Rainer che sulla nord della Grande di Lavaredo hanno salito una via per quasi quarant’anni dimenticata. Verso la metà dell’agosto del 1980 infatti, i due polacchi Piotr Edelman e Jan Fijalkowski riuscirono a salire La Strada ma dopo l’apertura, più nessun altro ha praticamente messo mano alla via.

La salita da parte di Gietl della via Das Erbe der Väter nel 2016, lo aveva portato invece a conoscenza di questa via e così, riuniti Huber e Treppte, ha deciso di provarla. Una salita non continua tuttavia, avendo richiesto più giorni con tanto di discese in doppia causa brutto tempo, e che ha lasciato alcun tratti in artificiale ancora da liberare.
Nel complesso i tre hanno trovato difficoltà fino al VII+ e tratti in artif fino all’A2.

"Abbiamo superato alcune sezioni in artificiale perché erano bagnate e, inoltre, perché alcune sezioni di roccia non erano nelle migliori condizioni. Per farla free sarebbe necessario pulirla un po’ e migliorare alcune parti. Ma questa via che i polacchi hanno aperto è bellissima e ho scoperto che Das Erbe der Väter, quella che ho aperto io, ha in comune gli ultimi tre lunghi. È lì che tutto diventa facile."

news desnivel.com

Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875