Grignetta: tragico incidente ai Magnaghi

Morto un alpinista 36enne di Brugherio

01 agosto 2016

Aveva 36 anni ed era di Brugherio lo scalatore morto sabato sulle pareti della Grignetta, nella provincia di Lecco, una delle montagne più note e frequentate del nord Italia, meta da sempre di famosi alpinisti e tanta gente comune sia per il trekking che per l’arrampicata. Intorno alle ore 12, Fabio Caprotti Magni era impegnato pare con altre tre persone divise in due cordate sulla via Albertini dei Torrioni Magnaghi e all’altezza del terzo tiro è caduto per questioni ancora da chiarire. Ad esclusione degli urti alla testa ed al torace che hanno causato il decesso, altri dettagli non sono noti. I tecnici del CNSAS Lombardia (Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico) sono intervenuti con varie difficoltà a causa del meteo e solo dopo alcuni tentativi hanno individuato la persona e reso possibile il recupero. Il corpo è stato quindi trasportato alla camera mortuaria di Lecco.

A famiglia e amici sentite condoglianze dalla Redazione.

fonte mountlive.com/ilcittadinomb.it

TAGS:
grignetta
Banner c

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875