El Vikingo ripete Orbayu

Il belga sale il capolavoro dei fratelli Pou

27 luglio 2020
Siebe Vanhee ha salito Orbayu, la severa multipitch dei fratelli Pou.

Questa via sul Picu Urreillu si snoda per 500 metri ed arriva fino al grado di 8c. Il loro main sponsor, la Red Bull, aveva celebrato la salita incoronandola come “la via multipitch più difficile al mondo”. I fratelli Pou avevano grado il tiro chiave 8c+/9a, ma le successive ripetizioni di Pustlenik, Marin, Favresse e Lachat hanno assestato il grado sull’8c. Gorka Karapeto, l’ultimo ripetitore prima del belga, ha dichiarato che è sicuramente la via più difficile che lui abbia mai scalato. In questa avventura, Siebe è stato accompagnato da un altro celebre scalatore: Ignacio Mulero. Sui suoi social, Vanhee ha raccontato brevemente la sua salita, che sarà oggetto di un bel video ad opera di David Lopez Campe. La cordata è partita presto al mattino, ha salito velocemente tutti i tiri e si è concessa una pausa prima del tiro chiave. Al primo tentativo della giornata, complici un ottimo stato di pelle e delle ottime condizioni, secche e ventilate, Siebe è arrivato in catena. Dopo i 500 metri di Orbayu, la cordata ha concluso la salita arrivando in vetta proseguendo su Mediterraneo. Nonostante il grado, 5+, Mediterraneo ha portato via parecchio tempo ai prodi climbers, che hanno raggiunto la cima alle ore 20. Da buon arrampicatore, El Vikingo mette in guardia gli scalatori su Mediterraneo: la via è facile, ma perdersi lo è altrettanto. Le protezioni sono davvero poche ed il mare di calcare è infinito.

Fonte pagina IG Siebe Vanhee

AP

Banner c mascherine vs

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875