Sinnfresser, VIII, 550 m

Nuova via per Simon Messner e Philipp Prünster al Sas dla Crusc (Heiligkreuzkofel)

22 luglio 2021
Simon Messner e Philipp Prünster hanno liberato quest’anno Sinnfresser, una nuova via da loro tracciata tra il 2016 e il 2020 al Pilastro di Mezzo (Mittelpfeiler) del Sas dla Crusc in Val Badia.

Simon Messner, già partito per il Masherbrum o K1 con Martin Sieberer, ci manda un breve resoconto.

La via sul Sas dla Crusc l’abbiamo provata per la prima volta nel 2016. Durante questo tentativo abbiamo visto che il primo tiro era già stato scalato, ma era solo un tentativo e non sappiamo di chi. Alla seconda sosta abbiamo trovato uno spit e, circa 5 metri sopra di noi, c’era un altro spit, quasi sicuramente piantato per una manovra di soccorso. Più in su non c’era altro materiale... allora Philipp è partito verso sinistra, dove non lo potevo più vedere, e dopo due ore (!) è riuscito a concludere il terzo tiro e attrezzare la sosta. Questo tiro è molto duro e impone un runout di circa 30 metri! Al momento abbiamo deciso di abbandonare il nostro progetto e di non ritornare più in questa sezione di parete, troppo pericolosa.

Ovviamente non abbiamo resistito e siamo ritornati nel 2020, quando abbiamo trovato una variante per il terzo tiro, duro e pericoloso, del nostro primo tentativo. Abbiamo lasciato un chiodo e due clessidre sulla variante. Siamo riusciti a finire la via e, attualmente, il tiro chiave non è più il terzo ma il penultimo partendo dalla cengia (VIII obbl.). Quest’anno, il 28 giugno 2021, siamo tornati per fare la prima libera.

Si tratta di una via aperta e protetta in stile tradizionale (tranne i due spit che non sono nostri!) e che richiede capacità di arrampicare su grado obbligatorio elevato e su terreno delicato ed esposto. Per questo chi vuole ripetere la via "Sinnfresser" deve possedere sicurezza ed esperienza.

Il nome "Sinnfresser" ("mangia senso") si basa su una figura mitologica del Tibet.

 

Sas dla Crusc o Sasso di Santa Croce (Heiligkreuzkofel), Dolomiti (Alto Adige)
Pilastro di Mezzo (Mittelpfeiler), versante ovest
Sinnfresser
Simon Messner, Philipp Prünster, 2016-2020. Prima libera: 28 giugno 2021
550 m complessivi (di cui circa 250 m dalla grande cengia), VIII obbl.

 

Materiale. Classico da roccia. Doppie serie di friends (fino a n. 2 Camalot) e di microfriends. Alcuni chiodi. Le soste sono attrezzate.

Accesso. La parte inferiore del Pilastro di Mezzo è molto friabile. Si consiglia quindi di salire per il classico Diedro Mayrl fino alla cengia centrale, quindi seguire la cengia per raggiungere il Pilastro di Mezzo.

Relazione. Dalla grande cengia: IV+; VII+; VII+ (la variante); VIII; VI+; V. Ulteriori dettagli sulla foto con tracciato.

Discesa. Dalla vetta scendere verso sud, poi seguire la via ferrata verso ovest/nord-ovest e tornare all'Ospizio di Santa Croce (Heiligkreuz).

 

MR. Informazioni e immagini fornite da Simon Messner.

Kubo 740x195.gif

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875