Arabba: a un passo dal sogno

Un territorio ancora poco conosciuto, punto di partenza per avventure outdoor

25 settembre 2020

Nel weekend tra il 18 e il 20 Settembre 2020, abbiamo avuto il piacere di partecipare ad un viaggio stampa organizzato dall’Associazione Arabba Fodom Turismo.

È stato possibile così vivere in prima persona le bellezze di un territorio forse ancora poco conosciuto e tutto da scoprire: Arabba, frazione del Comune di Livinallongo del Col di Lana (BL) nella Valle del Fodom, ai piedi del massiccio del Sella.

Situata a 1600 metri di quota, nella strategica posizione tra il Passo Pordoi e il Passo Campolongo, affacciata sull’inconfondibile parete della Marmolada, Arabba è punto di partenza per le più diverse esperienze outdoor sia estive che invernali: arrampicate, mountain bike, sci, trekking a portata di mano tanto che dal paese si possono raggiungere a piedi impianti di risalita e punti di partenza per escursioni mozzafiato.

L’ospitalità, la cura per le tradizioni e l’atmosfera di grande pace che si respirano fin dall’arrivo sono un valore aggiunto a ciò che la natura e il lavoro dell’uomo hanno creato nel tempo.

Nei nostri due giorni di permanenza abbiamo avuto solo un assaggio di ciò che può offrire questo territorio dalle grandi potenzialità. L'esperienza è iniziata con un trekking leggero nella meravigliosa cornice dei Bec de Roces (spettacolari pinnacoli di roccia corallina) e del caratteristico Sasso Quadro, seguito da un pranzo in malga all’insegna delle migliori materie prime e degli appassionati racconti della padrona di casa.

Il giorno successivo, un percorso più impegnativo ci ha condotto lungo le trincee della Prima Guerra (Arabba è punto di transito del Giro della Grande Guerra, anello di un’ottantina di chilometri, vero museo all’aria aperta del primo conflitto mondiale) all'attacco della Ferrata del Sottotenente Fusetti: una vera e propria immersione tra Storia e Natura, seguita come perfetta conclusione da una visita al caratteristico Castello di Andraz.

Il terzo e ultimo giorno ci ha visti salutare Arabba con un caffè panoramico in quota, salendo comodamente dal paese in funivia ai 2478 metri di Porta Vescovo: alle nostre spalle la Marmolada, regina della Dolomiti, e davanti a noi le piste di Arabba e il Sella.

Sport, riposo, ospitalità, immersione in una natura maestosa: non sbaglia l'ente turistico locale a collocare Arabba "A un passo dal sogno".

Francesca Tresoldi

 

Zenit 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875