Scarpa: Spin

Test del modello della collezione Alpine Running

11 dicembre 2017
Spin: modello ultra leggero ed estremamente performante della collezione Scarpa© Alpine Running.

Dopo un periodo di fermo macchine che tradotto risulterebbe “le mie gambe, o forse la mia testa, non ne vogliono sapere di portarmi in giro di corsa” riprendo il piacevole tran tran degli allenamenti e la telefonata di Tommaso arriva puntuale e precisa: "C’è da testare un modello di Scarpa per il trail. Hai voglia di farlo tu?". Rispondo, senza esitazioni: "Certo, con piacere!".

Ed ecco che mi ritrovo in mano la Spin, un modello ultra leggero ed estremamente performante della collezione Scarpa© Alpine Running.

Sembra una calzatura reattivà, per “piedi veloci” e con un grip importante, ma dedicata a trailer leggeri e scattanti… non proprio quello che sono io… ma a volte la prima impressione, togliendola dalla scatola, non è quella che poi ci ritorna una volta calzata e usata sui sentieri.

Così decido di fare una telefonata anch’io e chiedere all’amico Filippo Canetta, già capitano della nazionale di trail running negli anni passati, fortissimo atleta del team Scarpa nonché ideatore della linea d’abbigliamento Wild Tee, se ha voglia di accompagnarmi, con le sue Spin, nel test.

Appuntamento preso, obiettivo Grignetta. Partiamo come di consueto da Pian dei Resinelli direzione “Direttissima” e dopo un primo tratto di asfalto (non il più adatto alle nostre Spin) entriamo nel bosco e poi su verso torri e guglie spettacolari grazie a un sentiero sempre più roccioso e dolomitico.

Qui le Spin iniziano a dare il meglio. Sia nei tratti attrezzati con pioli e catene, sia nella lunga scalinata di metallo che ci porta all’uscita del caminetto Pagani, la suola Vibram Megagrip studiata per le Spin fa un’eccellente lavoro. Roccia inclinata, umida e pioli di metallo non creano alcun tipo di esitazione durante l’appoggio e la spinta verso l’alto. Da lì proseguiamo per un tratto in discesa abbastanza tecnica e poi via su un piacevole sali scendi molto corribile che ci svela un’anfiteatro di torrioni mozzafiato con il fondovalle a far da quinta come nelle migliori scenografie.

Il tempo atmosferico e quello impiegato per far foto, chiacchiere e soprattutto test in ogni possibile condizione d’appoggio, non ci permettono di andare oltre, dobbiamo rientrare. Questo vuol dire discesa fino alla macchina! Nelle gare era il mio “segmento” migliore e allora via nel single track e nel bosco per stressare ancora un po’ le Spin. L’ammortizzazione sull’avampiede è davvero la caratteristica che più mi ha sorpreso abbinata alla sensazione di essere “a casa” già dalla prima calzata. È una scarpa comoda che permette il giusto movimento alle dita e quindi risulta ottima durante la fase di spinta e attutisce gli impatti, anche quelli più pesanti durante una concitata fase di corsa in discesa. Molto reattiva, permette di scappare via veloce dagli appoggi, ma questa è una caratteristica che va accompagnata dalla giusta gamba, infatti Filippo durante le salite sembrava uno stambecco io ero molto più vicino al muflone!!!

Unica nota negativa, per quel che puo’ esserlo, l’ho trovata un po’ troppo rigida sul tallone, o meglio durante l’impatto d’inizio rullata. Va anche detto che non consiglierei la Spin a un trailer amatore che debba correre una lunghissima distanza, ma la proporrei caldamente se l’obiettivo fosse una Skyrace o un vertical dove difficilmente il piede ha tempo e necessità di appoggiare sul tallone. In fondo sono nate per questo tipo di gare. Infatti ho trovato stabilità e protezione davvero ottime come il già citato grip, una sicurezza in ogni condizione.

La tomaia, grazie alla costruzione a rete, garantisce un’ottima traspirabilità del piede e il film protettivo in TPU permette di avere, insieme al laccio molto preciso e stabile, una chiusura avvolgente ma non costrittiva.

Queste le caratteristiche tecniche presentate da Scarpa:

  • Tomaia: Fabric + Film 
  • Fodera: Stretch Textile 
  • Suola: Vibram® Fixion 
  • Taglie: 36-47 (comprese mezze taglie) 
  • Peso: 250 grammi 
  • Drop: 4mm 
  • Prezzo al pubblico suggerito: euro 139

Per ulteriori informazioni: www.scarpa.net

Mirko Mottin

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875