SALMING OT COMP

Lo swimrun da oggi ha la sua scarpa

06 aprile 2018
Dalla collaborazione di Salming e Michelin nasce una calzatura ad hoc per lo swimrun e l’orienteering

Lo Swimrun, una nuova disciplina emergente dell'outdoor, si caratterizza per corsa e nuoto a frazioni alternate senza zone cambio, una regola che genera un’ulteriore sfida. Gli atleti devono correre con la muta e nuotare con le scarpe ai piedi.

Salming, marchio svedese specializzato nel running ad alte prestazioni, non si è lasciato sfuggire l’occasione di realizzare, affidandosi all’esperienza nel contatto al suolo di Michelin, una calzatura dedicata a questa disciplina in crescita.

Leggera, con un battistrada studiato per garantire una forte autopulizia e un grip eccezionale sulle superfici umide e scivolose. La Salming OT Comp è stata sviluppata ad hoc per discipline, come lo swimrun e l’orienteering, dove il cambio repentino di terreni e di condizioni richiede una calzatura con trazione e adattabilità eccellenti, la capacità di adattamento è infatti una caratteristica fondamentale per portare a termine questo tipo di gare.

Salming OT Comp
265 grammi in taglia 7,5 UK, equipaggiata con l’innovazione fiber lite sviluppata da Michelin. Tramite la fusione a caldo di fibre e gomma si ottiene un battistrada dal peso ridotto, flessibile e al tempo stesso stabile, migliorandone l’interazione e l’adattabilità a diversi tipi di terreno.

La nuova suola MICHELIN si ispira a due pneumatici della casa francese. Il modello da mountain-bike MICHELIN Wild Mud con tasselli Twisted, in grado di deformarsi quando entrano in contatto con il suolo e riprendere poi la forma iniziale, una caratteristica che permette di ottimizzare l'aderenza e l'uscita dal fango, e MICHELIN Starcross 5 da moto-cross, adatto a ogni tipo di terreno e dotato di tasselli a stella che consentono un’eccellente trazione e un’elevata progressività in curva.

Le stesse caratteristiche si ritrovano nella suola di questa scarpa. Nella zona sotto l’arco plantare il battistrada ha una struttura che assicura stabilità, controllo e trazione sugli ostacoli. La costruzione della tomaia della Salming OT Comp si caratterizza per un corpo in mesh leggero che consente un elevato drenaggio dell’acqua e ottima traspirazione, qualità che la rendono ideale per lo swimrun. Alle aree laterali più esposte, a rischio strappo e usura a causa del terreno accidentato, sono stati aggiunti dei rinforzi RocShield™, che proteggono il piede e la scarpa.

Nell’intersuola tutto il DNA della divisione running Salming dato dal Torsion Guidance System 62/75° e dal compound RunLite, caratteristiche che permettono al piede di flettersi nel modo e nei punti corretti e di avere un’intersuola molto sottile per consentire al runner di leggere al meglio il terreno, ma ammortizzando abbastanza per rendere la corsa confortevole. Drop di 4 mm.

Per ulteriori info è possibile visitare il sito SALMING.

 

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875