Andrea Huser muore in un incidente in montagna

Il mondo del trail piange la campionessa svizzera

01 dicembre 2020
L’atleta svizzera Andrea Huser, 47 anni, è morta a seguito di una caduta in montagna.

Sabato scorso, durante un allenamento sui sentieri di Saas-Fee, Andrea è scivolata su un ruscello ghiacciato, cadendo per circa 140 metri lungo un ripido pendio.

Andrea Huser era infermiera di professione e atleta di trail running con numerose vittorie al suo attivo. Tra le più recenti ci sono un primo posto all’Ultra-Trail World Tour del 2017, un secondo posto nel 2018 alla Transgrancanaria, due secondi posti all’UTMB, nel 2016 e nel 2017. Nel 2017 inoltre si è classificata prima all’Eiger Ultra Trail 101 km e alla Diagonale des Fous. Nel 2016 ha vinto la Lavaredo Ultra Trail.

Prima di passare alla corsa, Andrea si è dedicata con successo alla mountain bike e al triathlon. Nel 2002 ha conquistato il titolo di campionessa europea di cross-country marathon, nel 2004 è stata campionessa svizzera per la stessa disciplina e nel 2012 si è classificata terza agli European Winter Triathlon Championships.

Francesca Canepa, vincitrice dell’UTMB 2018, la ricorda così: «Lei era speciale per me perché dalla prima volta che ci siamo viste ci siamo rispettate, stimate. Lei in più, in meglio, mi ha anche aiutata. Ci sono due persone, in particolare, dietro la mia vittoria all’Ultra. Una è Renato. L’altra è Andrea. A lei ho chiesto consiglio prima della gara, di lei mi fidavo ciecamente perché qualcosa mi faceva essere certa che mi avrebbe detto esattamente cosa dovevo fare, senza invidia, senza tenersi per sé qualcosa che avrebbe potuto aiutarmi».

C 11

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875