Campionati del Mondo Giovanili Skyrunning – Vertical

Numerosi successi spagnoli, medaglie anche per gli azzurri al Gran Sasso

31 luglio 2021
Si è svolta ieri la prova Vertical per i Campionati del Mondo Giovanili Skyrunning.

Nella prima giornata della Gran Sasso SkyRace domina la Spagna con quattro medaglie d'oro e due d'argento. Ottimo risultato di squadra anche per gli azzurri e tre medaglie: argento a Lorenzo Rota Martir, bronzo a Martina Bilora e Luisa Valenti.

Il più veloce degli azzurri è stato il bergamasco Youth B Lorenzo Rota Martir, secondo di categoria dopo lo spagnolo Albert Perez e nono assoluto, che si è posizionato davanti ai compagni di squadra Marco Salvadori, Simone Fioroni e Luigi Targhettini (rispettivamente nono, 12^ e 23^ sempre per la categoria YB).

Youth B maschile

  1. Albert Perez (ESP) – 38’35”
  2. Lorenzo Rota Martir (ITA) – 40’37”
  3. Trym Dalset Lødøen (NOR) – 42’06”

Nella categoria Youth A vince un'altra giovane promessa spagnola, Iu Net Puig. Gli azzurri in classifica sono Nicolò Lora Moretto, quinta posizione, seguito da Lorenzo Milesi (settimo), Martino Utzeri (ottavo), Antonio Corti (12^) e Andrea Bonacina (15^).

Youth A maschile

  • Iu Net Puig (ESP) – 39’17”
  • Jan Castillo (ESP) – 39’46”
  • Max Palmitjavila (AND) – 44’27”

Nell’Under23 maschile ancora oro per la Spagna con Daniel Osanz. Ottava e nona posizione per i nostri Gianluca Ghiano e Andrea Marinucci. Di seguito Mattia Bertoncini (19^) e Mattia Tanara (27^).

U23 maschile

  1. Daniel Osanz (ESP) – 36’36”
  2. Kasper Fosser (NOR) – 36’49”
  3. Daniele Fontana (SUI) – 39’27”

Ancora forte dominanza spagnola al femminile con un oro (Moana Kehres, YB) e due argento. Tra le azzurre hanno spiccato Martina Bilora, terza piazza Under23 e sesta nella classifica femminile assoluta, e Luisa Valenti, medaglia di bronzo YB. Buoni piazzamenti anche per Martina Cumerlato (cat. Under 23, sesta piazza), e Gianola Francesca (cat. YB, 14^).

U23 femminile

  1. Barbora Macurova (CZE) – 47’21”
  2. Anna Guirado (ESP) – 50’00”
  3. Martina Bilora (ITA) – 52’10”

Youth B femminile

  1. Moana Kehres (ESP) – 50’08”
  2. Luca Nemeth (HUN) – 53’57”
  3. Luisa Valenti (ITA) – 55’12”

Youth A femminile

  1. Ida Waldal (NOR) – 47’07”
  2. Gabriela Lasalle (ESP) – 53’55”
  3. Lea Ancion (AND) – 55’21”

«Un grande risultato di squadra per gli azzurri nel chilometro verticale, visto che tutti e 17 gli atleti in gara oggi hanno ottenuto piazzamenti importanti. È importante anche sottolineare che alcuni dei ragazzi si sono risparmiati in questa prima prova al fine di puntare alto nella gara che si svolgerà domenica. È il caso ad esempio dei due Mattia, Tanara e Bertoncini, che hanno risparmiato le energie per essere più freschi nella Skyrace» afferma il CT degli azzurri Roberto Mattioli.

Nella giornata di oggi, sabato 31 luglio, i ragazzi avranno giusto il tempo per risposare le gambe in vista dell’appuntamento di domenica 1 agosto con la Gran Sasso SkyRace: 23 km e 2.369 metri di dislivello a fili di cielo lungo un percorso tecnico e impegnativo.

MR. Fonti: CS FiSky e ISF.

S21 webbanner ctc 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875