Il Dpcm 24 ottobre e gli impianti da sci

Le Regioni di montagna al lavoro su un comune protocollo di sicurezza anti-COVID

26 ottobre 2020
Il Dpcm 24 ottobre entrato in vigore oggi, 26 ottobre dispone la chiusura al grande pubblico degli impianti di risalita nei comprensori sciistici.

Sono chiuse in anticipo quindi le funivie al Passo dello Stelvio, dove la settimana scorsa si è svolto il primo raduno della Nazionale di Scialpinismo, e pure quelle di Cervinia, rimaste attive solo due giorni dall’apertura ufficiale della stagione, sabato 24 ottobre.

Durante il weekend il comprensorio di Cervinia è stato il bersaglio di accese polemiche che hanno infiammato i media, soprattutto “social”, a causa di una coda che si è verificata sabato mattina nella zona esterna alle casse. Nella giornata di domenica, grazie a una migliore organizzazione, la coda non si è riprodotta.

È proprio una migliore organizzazione la chiave per riaprire gli impianti il prima possibile. Il Dpcm infatti prevede che gli impianti siano aperti agli sciatori amatoriali “solo subordinatamente all’adozione di apposite linee guida da parte della Conferenza delle Regioni e delle Provincie autonome e validate dal Comitato tecnico-scientifico, rivolte a evitare aggregazioni di persone e, in genere, assembramenti”.

Di conseguenza le Regioni di montagna sono al lavoro per redigere e sottoporre al CTS un protocollo comune di sicurezza anti-COVID, valido per tutte le Regioni, riguardante gli impianti di risalita. La riapertura è subordinata all'approvazione di tale protocollo.

Il presidente della FISI Flavio Roda ha ribadito l’importanza dell’apertura per gli sportivi di tutti i livelli. «Gli sport invernali devono tornare aperti a tutti, anche perché la stessa attività agonistica di alto livello si fonda sull'attività di base, sul lavoro degli sci club e dei maestri di sci che, crescendo i più piccoli, mettono le condizioni perché si possano creare i campioni di domani. Il tutto nella massima sicurezza e in un ambiente aperto e sano».

Solutioncomp 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875