Nuovo record mondiale di dislivello in 24 ore

Patrick Bohard batte Luca Manfredi Negri per un centinaio di metri

01 settembre 2020
Venerdì 28 agosto Patrick Bohard ha stabilito un nuovo record mondiale di dislivello in 24 ore: 17130 m D+.

Fino a venerdì il primato apparteneva a Luca Manfredi Negri che, tra il 13 e il 14 giugno, si era messo alla prova sulle piste dell’Aprica (SO) totalizzando 17000 m D+.

Pochi giorni fa l’ultra trailer Patrick Bohard, 56 anni, ha deciso di raccogliere la sfida. Il percorso scelto dall’atleta francese è più corto (meno di 100 m) e più ripido (fino al 40% di pendenza) rispetto a quello utilizzato da Manfredi Negri all’Aprica. Di conseguenza è stato necessario un maggior numero di ripetizioni per battere il record.

«24h a girare come un criceto su una pista da sci, per bella che sia, sulla carta non fa sognare. Eppure di questa esperienza confinato su un piccolo pezzetto di terra a meno di un chilometro da casa ho tratto la soddisfazione e il piacere di aver vissuto un’esperienza unica» commenta Bohard sui social. «L’elemento chiave di questa sfida solitaria è l’aspetto mentale, svincolarsi dal mondo esteriore e concentrarsi sulle proprie forze, vivere ciascun istante e non mollare mai!».

Patrick Bohard ha realizzato 179 giri per un totale di 17130 m D+, arrestandosi a 23h50’. Probabilmente ci sarebbe stato il tempo per un altro giro ma, a causa del maltempo, l’atleta ha deciso di lasciarlo ai prossimi sfidanti…

Fonte: social network dell'atleta.

Zenit 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875