Scialpinismo: i consigli del PGHM

Qualche suggerimento per uscite sulla neve in sicurezza

13 febbraio 2019
Il PGHM (Peloton de Gendarmerie de Haute-Montagne) di Chamonix ha realizzato un video con alcuni consigli di sicurezza per lo scialpinismo e le gite in ambiente invernale.

La montagna in inverno è magnifica, ma non è priva di pericoli: le cadute con gli sci, i crepacci, il freddo, il pericolo valanghe sono alcuni dei rischi contro i quali è necessario premunirsi.

Ecco i consigli del PGHM (soccorso alpino) in italiano:

  • pianificare accuratamente la gita;
  • scegliere un itinerario adatto alle proprie capacità tecniche e fisiche;
  • prevedere un itinerario di ripiego (piano B) nel caso in cui la meteo e le condizioni non siano favorevoli;
  • preparare lo zaino con attenzione. ARTVA, pala e sonda sono fondamentali per la sicurezza, come pure il casco. Lo zaino stesso può essere utile in caso di emergenza: scegliere materiali solidi che resistono al freddo. Non dimenticare un mezzo di comunicazione (es. telefono) che possa essere utilizzato per chiamare soccorso in caso di necessità;
  • informarsi sulle condizioni della montagna (a Chamonix: presso il PGHM stesso, gli uffici del turismo, l’Office de Haute Montagne, l’ufficio guide);
  • sfruttare le informazioni presenti su internet, specialmente i bollettini meteo e valanghe;
  • per acquisire le conoscenze adeguate, non esitare a riferirsi alle associazioni (in Italia, il CAI e simili) o ai professionisti (Guide Alpine).

Fonte: PGHM Chamonix Mont-Blanc

Banner mammut up climbing 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875