Successo internazionale per Adamello Ultra Trail 2021

Oltre 650 atleti, provenienti da 15 nazioni differenti, impegnati nelle tre distanze

27 settembre 2021
Si è fatto attendere un anno in più, ma ne è valsa la pena. Dopo l’annullamento del 2020, Adamello Ultra Trail è tornato in grande stile, confermandosi come uno dei migliori appuntamenti nel calendario internazionale dell’ultra-running.

A Vezza d’Oglio (BS), da venerdì 24 a domenica 26 settembre, si sono sfidati molti fra i migliori ultra-runner al mondo, attraversando gli splendidi scenari dell’Alta Val Camonica e dell’Alta Val di Sole nel comprensorio Pontedilegno-Tonale.

Sui percorsi della Grande Guerra, tra il Parco Naturale dell’Adamello e il Parco Nazionale dello Stelvio, sono stati incoronati i nuovi vincitori dell’edizione 2021:

  • Adamello Ultra Trail, 170 km, 11.500 m D+: Roberto Mastrotto (Italia) e Denise Zimmermann (Svizzera)
  • Adamello Trail, 90 km, 6.050 m D+: Walter Manser (Svizzera) ed Eva Sperger (Germania)
  • Adamello Short Trail, 35 km, 1.700 m D+: Hugo Ralet (Belgio) e Raffaella Rossi (Italia)

Nella serata di sabato 25 settembre 2021 Denise Zimmermann ha completato la prova regina, Adamello Ultra Trail. L’atleta svizzera ha chiuso la sua prova in 35:55:57. Questo il commento di Zimmermann dopo la vittoria: «Adamello Ultra Trail è una gara molto dura ma veramente bella. Ho gestito le energie fin dai primi chilometri ma verso i 120-130 km ho capito che avrei potuto farcela e ho difeso il vantaggio fino alla linea del traguardo. Sono molto felice di aver partecipato a questa competizione».

Tra gli uomini il vincitore della AUT è il vicentino Roberto Mastrotto, arrivato al traguardo di Vezza d’Oglio al mattino di sabato in 27:13:27, dopo aver a lungo inseguito e infine superato Jimmy Pellegrini e Andrea Macchi. La gestione delle energie è risultata decisiva per la vittoria di Mastrotto. «Ho corso cercando di gestirmi nella prima parte, senza forzare per rimanere con Pellegrini e Macchi» ha affermato il vicentino dopo l’arrivo. «Pian piano ho cominciato a recuperare posizioni e ad avvicinarmi al duo di testa. Quando siamo arrivati al Rifugio alla Cascata ho visto le loro facce stanche, ma ho preferito proseguire: credevo che mi avrebbero ripreso, invece è andata bene. Per me Adamello Ultra Trail è stata una sorpresa dall’inizio alla fine, non ero mai stato in questi luoghi e ho scoperto dei sentieri fantastici per correre».

MR da comunicato stampa.

S21 webbanner ctc 740x195

Copyright © Up-climbing.com By Versante Sud Srl
Sede legale Milano via G. Longhi, 10 - Registro Imprese di Milano P.IVA n. 12612150156 REA MI-1569599 - Cap. Sociale euro 10.000,00

Logo footer e307f2bce5042c4e7a257ec709ea497334ec09124162c27e291131063b267875