Le Cerf da 9b - Up-Climbing

Le Cerf da 9b

Pierre Le Cerf ha salito Eagle 4, 9b.

Uno dei talenti più promettenti del panorama francese è sicuramente Pierre Le Cerf, che ad onor del vero non è più tanto una promessa ma quanto più una certezza. Il giovane ha inanellato una serie di tiri e blocchi estremi davvero da invidia e anche sulla resina non si risparmia.

L’ultima prova estrema con cui si è confrontato è Eagle 4, il famosissimo tiro di Saint Léger du Ventoux che raggiunge la quotazione da capogiro di 9b. Per il francese si tratta del primo 9b in carriera, non fosse che… L’ha sgradato. Nella sua opinione il tiro vale il grado di 9a+, seppur duro, ma 9a+.

Le implicazioni extra di questa performance sono molte. In primis dimostrano una grandissima etica e una forte personalità del Le Cerf, che se ne frega del botteghino e punta all’onestà intellettuale e verticale, una cosa davvero non scontata e da ammirare. L’altra grande conseguenza intacca le gesta di Julia Chanourdie. La fuoriclasse francese uscirebbe dal pugno di donne capaci di salire un 9b, seppur la sua salita rimanga davvero di altissimo livello. Come quando Ondra ha sgradato Erebor da 9b/+ a 9b, “penalizzando” il record di Laura Rogora, anche Pierre precisa che non è affatto una questione di polemica o altro, semplicemente lui sente di dover livellare la difficoltà attribuita alla via su di un altro grado. Ancora una volta ai postumi andrà l’ardua sentenza.

Fonte pagina IG Pierre Le Cerf

Alessandro Palma 

 

 

Condividi: