Padre d'arte - Up-Climbing

Padre d’arte

Una interessante notizia arriva dalla Spagna, e per una volta non riguarda gli straordinari successi dei climber ragazzini: Francisco Marìn (padre di Edu Marìn) ha chiuso alla bella età di 58 anni Botanics, il suo primo 8b/+ nella falesia di Rodellar.
"Tutto è nato 4 anni fa da una sfida tra di noi " – racconta Edu – "io avrei dovuto salire in libera Los voladores de papandra 8b+, una via aperta da lui e mio padre Botanics. "
Adesso finalmente la redpoint del determinatissimo Francisco, conosciuto come "Novato".
La sua progressione merita di essere raccontata: a 52 il primo  8a con Corredor de la muerte; a 54 il primo 8b con Espíritu rebelde e adesso a  58, il primo  8b/+.
I progetti non finiscono qui: prima dei 60 anni Francisco vuole riuscire su Geminis 8b+ e dopo dedicarsi a qualche 8c. "Le cose in cantiere sono tante, ma l’importante è che io riesca solo a  pensare di scalare, scalare e scalare, i risultati sono questione di tempo." "Mi dicevano che alla mia età non andavano bene le linee molto atletiche, ma non è vero, non sono mai stato così forte." " L’importante è divertirsi, ma il bello dello sport è quello di riuscire a superarsi.
"Mio padre è un vero fanatico,  – dice Edu – conosco solo una persona con la sua energia e determinazione, ed è Dani" (Andrada ndr).
La nuova sfida tra padre e figlio? "Potrebbe essere un 8c per me e un 9b per Edu", suggerisce Francisco.
All’attivo del fortissimo Edu, tra le tante realizzazioni: "La rambla" 2^ salita 9a+, Estado Critico 9a, A muerte 8c+/9a, La Novena Enmienda  9a+, Ciudad de Dios 9a/+
Fonte Desnivel    blog Edu Marin
Ph di Francisco Marin di Maria Torres
 
 

Condividi: