Rosa Morotti e Tito Arosio aprono la "Via Noppa" sul Bernina - Up-Climbing

Rosa Morotti e Tito Arosio aprono la “Via Noppa” sul Bernina

Qualche giorno fa Rosa Morotti e Tito Arosio hanno aperto una nuova via sulla parete Nord-Ovest del Scerscen, dedicata al compagno di Rosa, Norbert “Noppa” Joos, scomparso la scorsa estate durante il suo lavoro di guida sul Massiccio del Bernina.

Testo di Tito Arosio

Circa un anno fa ero alla capanna Tcherva con il Noppa, Rosa e un loro amico. Chiesi a Noppa se sulla parete nord ovest del Scerscen ci fossero vie, lui mi disse che non sapeva niente e pensava di no, a quel punto gli domandai come mai una parete così visibile fosse ancora praticamente senza salite, lui mi rispose “Vai, anzi andiamo!”. Ad un anno di distanza siamo andati ma senza Noppa; purtroppo nel luglio dell’anno scorso Noppa ha avuto un incidente sul Bernina durante il lavoro di guida.

Rosa (la sua compagna) ed io, settimana scorsa, abbiamo ripreso la via e abbiamo vissuto una bella e lunga giornata di avventura alpina sulle sue montagne di casa, una di quelle che piacevano a Noppa, alta montagna, parete ripida e difficoltà classiche ma non banali sia per via del bagnato che della roccia poco sana tipica del massiccio del Bernina.

Probabilmente la via non verrà ripetuta, e posso capirlo visto la roccia veramente non sana e l’ambiente isolato. Ma questo è solo un esempio di quanto il massiccio del Bernina possa offrire ancora oggi.

 

24/06/2017

Parete nord ovest del Capütschin da naiv/Schneehaube of piz Scerscen

Via Noppa” VI+ A1 550m
Rosa Morotti e Tito Arosio

materiale chiodi nuts e friends fino al 3

In via 4 chiodi e un nuts.

I primi 300 metri sono 40’ e III, poi 8 tiri.

Discesa: dalla vetta salire fino alla vetta del piz Scerscen e scendere per il naso di ghiaccio.

 

 

Condividi: